Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Buone notizie per il poker online made in Italy. A marzo è tornata a crescere la modalità torneo con un +7,4% rispetto a dodici mesi prima. Segnale positivo anche per il cash game che ha registrato una spesa da 6,3 milioni di euro.

 

E' stato un mese di marzo positivo per il poker online italiano. Dopo un periodo al ribasso i numeri sono infatti tornati a salire. Ma iniziamo con la modalità torneo che ha fatto segnare un +7,4%, con una spesa da 8 milioni di euro, rispetto ad un anno fa. Ancora una volta si è confermata leader di mercato la poker room con la picca rossa con una quota sulla spesa del 62,4%.

Lontane le altre con Sisal Poker che recupera qualcosa grazie ad un 6,3%. Seguono Lottomatica e Snaitech, entrambe con il 5,5% delle quote di mercato, ed Eurobet Poker con il 3,8%. In scia troviamo BETALAND, BWIN e 888poker.

Ed ha registrato un segno positivo anche il cash game che, con una spesa di 6,3 milioni di euro, è cresciuto del +1,5% rispetto a dodici mesi prima. Qui, come si legge su Agimeg, è cambiato il podio delle quote di mercato. Se al primo posto c’è sempre Pokerstars, con il 40,3% di quota di mercato, seguita da Lottomatica con il 7,3% (in aumento del 5,8% rispetto a febbraio), al terzo posto risale Sisal che, con una quota del 6,4%, guadagna un 2,4% rispetto a febbraio scorso.

Ma ecco, nel dettaglio, come si sono divisi il mercato del poker cash a marzo 2018 i principali operatori:

POKERSTARS - 40,33%
LOTTOMATICA - 7,27%
SISAL - 6,44%
SKS365 - 6,31%
SNAITECH - 5,07%
888 - 3,18%
MICROGAME - 3,16%
BETALAND - 3,14%
BWIN - 3,02%
EUROBET - 2,94%
ADMIRAL - 2,66%
STANLEYBET - 2,24%
MULTIGIOCO - 2,07%
BGAME - 1,70%
GOLDBET - 1,66%
VINCITU’ GROUP - 1,24%
BET365 - 0,82%
BETFLAG - 0,65%
BETPOINT - 0,63%
DOMUS BET - 0,62%
GIOCA LIVE - 0,59%
GI.LU.PI. - 0,55%
SCOMMETTENDO - 0,54%
REPLATZ - 0,46%
E-PLAY 24 - 0,39%
BETFAIR - 0,35%
INTRALOT/GAMENET - 0,28%
WILLIAM HILL - 0,26%
VITTORIA BET 2009 - 0,25%
SCOMMESSEITALIA - 0,24%

Elaborazioni Agimeg su dati ADM