Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Spesa da 5,3 milioni di euro per il poker cash game made in Italy. Leader del mercato resta Pokerstars ma con una quota in calo del 13% rispetto ad aprile 2017. Buone performance per Snai (+16,1%) e Sisal (+13,4%).

 

Non arrivano buone nuove dai dati della raccolta di aprile. Il mercato del poker cash game online italiano ha infatti registrato una spesa da 5,3 milioni di euro con un calo del 5% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Leader del mercato si conferma Pokerstars con una quota del 39,6%. Dato che però evidenzia una netta flessione del 13%.

Ottime performance invece per le poker room di Lottomatica (+10,7%), Betaland (+20%), Snaitech (+16,1%), Sisal (+13,4%) e Goldbet (+10,4%). Niente male, come si legge su Agimeg, il Gruppo Vincitu’ (+50%) e Betflag (+13%).

E passiamo alla modalità torneo che ad aprile ha segnato di 6,6 milioni di euro, praticamente la stessa spesa di 12 mesi fa. Anche qui comanda la sala con la picca rossa con una quota di mercato del 62,9%, ma in calo del 7,8% rispetto ad aprile 2017. Ottimo risultato per Betaland che ha registrato una crescita del 76,3%, passando da una quota dello 0,76% all’1,34% del mese da poco concluso.

Cresce Eurobet, in aumento del 21%. Bene Sisal (+14%), Snai (+18%) e Stanleybet (+7%).

Ad aprile spesa da €5,3 milioni per il cash game
Ad aprile spesa da €5,3 milioni per il cash game


Queste le quote di mercato del poker cash game di aprile per i principali operatori:

POKERSTARS - 39,61%
LOTTOMATICA - 7,67%
SISAL - 6,67%
SKS365 - 6,44%
SNAITECH - 5,63%
888Poker - 3,40%
BETALAND - 3,36%
MICROGAME - 3,26%
EUROBET - 2,69%
BWIN - 2,64%
MULTIGIOCO - 2,43%
ADMIRAL - 2,19%
STANLEYBET - 1,98%
BGAME - 1,68%
GOLDBET - 1,48%
GRUPPO VINCITU’ - 1,32%
BET365 - 0,78%
E-PLAY 24 - 0,62%
BETPOINT - 0,60%
GIOCA LIVE - 0,58%
SCOMMETTENDO - 0,57%
DOMUS BET - 0,52%
BETFLAG - 0,52%
GI.LU.PI. - 0,45%
REPLATZ - 0,42%
BETFAIR - 0,31%
WILLIAM HILL - 0,31%
INTRALOT - 0,30%
SCOMMESSEITALIA - 0,24%

Elaborazioni Agimeg su dati Adm