Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Continua la crisi del poker cash game online italiano. A luglio la spesa è stata di appena 4,7 milioni di euro, dato in calo del 7,8% rispetto allo stesso mese del 2017.

 

In attesa dei dati definitivi della raccolta di luglio possiamo già anticiparvi che il poker cash game online naviga sempre più in bruttissime acque. Secondo Agimeg infatti, questa modalità di gioco ha avuto, lo scorso mese, una spesa complessiva di appena 4,7 milioni di euro. Un dato in calo del 7,8% rispetto allo stesso mese del 2017.

Da inizio d'anno il cash game ha alimentato una spesa complessiva di poco superiore ai 39 milioni di euro (-2,4%). Fa registrare invece una lieve crescita la spesa nel poker torneo. Per questa modalità i player italiani hanno eseguito giocate, nel mese di luglio, per 5,9 milioni di euro (+0,4%). In tutto nel 2018 sono stati spesi 49,3 milioni di euro (+1%).

Sale anche la spesa nei casinò games che, tra gennaio e luglio, hanno toccato quota 402 milioni di euro (+28,4%) di cui 56 milioni soltanto a luglio (+26,7%).

Nel complesso gli italiani, nei primi 7 mesi del 2018, hanno speso tra poker e casinò online ben 491 milioni di euro. Cifra in crescita del 21,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nel solo mese di luglio il totale ha sfiorato i 67 milioni (+20,7%).

Per l'aggiornamento sui dati specifici di luglio del poker cash game e della modalità torneo restate sintonizzati su PIW!