Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Dopo la pausa estiva torna la nostra rubrica ‘Campioni a confronto’. In questa terza puntata sarà derby fra i siciliani Eros Nastasi e Luca Moschitta, Messina vs Catania.


Il più giovane SuperNova Elite - Luca Moschitta è senza dubbio fra i più forti e noti giocatori italiani, un talento esploso online, dove è riuscito nell’impresa di essere il primo giocatore al mondo a comprare due Porsche con i Frequent Player Points. E’ stato inoltre anche il più giovane SuperNova Elite del mondo nel 2010.


Dall’online al live il passo è breve. Dopo aver dominato le scene online dalla bella Catania, Luca Moschitta inizia a muovere i primi passi anche nel live e i risultati non tardano ad arrivare nemmeno qui. Nel 2011 sfiora la vittoria della Picca IPT a Nova Gorica, terminando secondo. Passeranno però solo due anni e nel 2013 Luca finalmente mette in bacheca la tanto sognata Picca. vincendo la tappa di Saint Vincent per un primo premio del valore di €180,000.


Sempre nel 2013 vince anche una tappa del PPT, a Nova Gorica. Da allora altre vittorie non sono arrivate per Luca Moschitta, ma i piazzamenti e i tavoli finali di certo non sono mancati, ed ad oggi il suo bottino live è di 850,563 dollari, 26esimo nella ‘All time money list italiana’. Oggi Luca ha lasciato Catania per Malta, dove continua a gridare online e girare il mondo per giocare ai più importanti eventi live.

Luca MoschittaInizio con il botto - Anche Eros Nastasi, che è stato compagno di Team di Luca Moschitta in passato, è siciliano, ma a differenza del suo collega catanese, lui è di Messina, città dove vive ancora oggi. Eros infatti non ha scelto di lasciare l’Italia, magari raggiungendo la vicina Malta, come molti altri suoi colleghi e lo stesso Luca hanno fatto. Vive e gioca online nella sua Messina, e spesso è protagonista dei nostri rail quotidiani. Ma Eros si fa conoscere al grande pubblico no per una vittoria arrivata in rete, no per un torneo vinto a Messina, bensì per la Picca conquistata a Campione nel 2011 (€215,514). Un trionfo arrivato dopo sette mesi dalla conquista della sua prima bandierina in carriera.


Il messinese Eros Nastasi, negli anni successici, sfiorerà la doppietta della Picca in ben due occasioni, terminando quarto e sesto. Inoltre nel 2012 terminerà terzo al WPT National di Nova Gorica. Ad oggi l’ultimo suo ITM risale a gennaio 2016, quinto all’IPO Master Event. In totale nel live il messinese ha guadagnato €710,095, questo lo colloca nella ‘All Time Money List’ al 37esimo posto. Ma sia per Eros, sia per Luca, oggi è solo l’inizio di quella che sarà una lunga e brillante carriera di poker pro.