Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Quest’anno in Serie A è finalmente arrivata la tecnologia, la tanto attesa VAR, che non ha deluso nessuno alla prima di campionato, quando è stato concesso il primo rigore stagionale, a favore del Genoa, e contro la Juve. Ma ora vogliamo il Video Assistant Referee anche nel poker.


Ma dai, il VAR nel poker… Effettivamente è un suggerimento strambo, e vogliamo solo scherzare in questo pezzo, prenderci un po' in giro, ma a volte servirebbe anche nel poker rivedere certe azioni. In più occasioni abbiamo visto floorman prendere decisioni difficili al tavolo, ma se avessero avuto il VAR anche loro, tutto sarebbe stato più semplice.

Ma se nel calcio la VAR è utile per assegnare un rigore, nel poker… ma quando caspita la potremmo usare? Eh, non mancherebbero le giocate da rivedere accuratamente in replay. Incomprensioni al tavolo ne capitano di tanto in tanto, come quelle situazioni dove non si capisce se il nostro oppo ha detto fold, call, all-in…

Situazione border line - Sarà capitato anche a voi di assistere a ciò: due players left, oppo A manda resti. Sono cambiati già tre governi nel paese, e oppo A, ormai in preda alle visioni per la noia e la stanchezza, gira le sue carte sul tavolo convinto di aver sentito il call di oppo B, e scatta dalla sedia con le mani alzate in segno di vittoria, perché ha scala reale. Ma…

Call, fold???
Call, fold???

Oppo A dopo aver festeggiato come fosse il suo ultimo giorno di vita sulla terra, si gira, e nota la faccia del dealer, poi quella di oppo B, e… “Ma come fold? ha detto call”. E oppo B: “No, io in verità ho detto fold”. Dealer: “Non ho sentito nulla”. Chiamato il floorman, la situazione non è che si risolve un granché. La decisione finale è che oppo B può decidere che azione prendere, e ovviamente, con la sua Top Pair, oppo B passa alla grande.

Ma se ci fosse stata il VAR? Il dealer disegna un televisore nel vuoto. Il floorman entra in azione e accende la tv. Esito: “E’ chiaramente un call quello di oppo B. Ecco l’audio: caaalll…foooollld. Oppo B ha chiaramente detto call per poi dire fold non appena ha visto le carte di oppo A”.

E allora, vi abbiamo convinto con l’introduzione del VAR nel poker? Siamo sicuri che anche voi la usereste in tante altre situazioni. Intanto, godiamoci il Video Assistant Referee nella prossima giornata di Serie A, e non dimenticatevi di piazzare con noi la vostra Daily Fantasy Team e di scommettere con il Bet.