Pubblicato il da Redazione

Il bello, ma anche il brutto del poker è che è un gioco talmente alla portata di tutti che chiunque ci può giocare. Il problema è proprio questo, quasi tutti ci giocano, ma ad alcuni vieterei per legge di sedersi al tavolo, mentre inviterei altri a farlo.


Ecco una mia personalissima classifica su chi vedrei bene ad un tavolo da poker e su chi invece non vorrei mai incontrare!
 


Le 5 Persone che devono assolutamente giocare a poker contro di me:

PAPERON DE PAPERONI: Si dice che il bankroll sia fondamentale nel poker. Chi quindi meglio di lui? Il popolare papero più ricco del mondo, nato dalla penna di Carl Banks nel 1947, vanta un patrimonio stimato in 12 bismilardi di kunzilioni di dollari. L’unico al mondo a poter giocare rollato anche il Big One for One Drop! Il vero problema per Zio Paperone sono però le sessioni cash, sapendo quanto è tirchio litiga sempre con il dealer quando è il suo turno di postare il big blind e va in acido se gli parlate di mettere lo straddle.

MIKE TYSON: Se l’immagine al tavolo è una componente fondamentale del gioco del poker, provate a tribettare un reise di Iron Mike e poi vediamo come reagisce! Grande paura a stare seduti nel posto alla sua destra: se si prende male quando provate a rubargli il buio in bvb facile che vi stacchi un orecchio a morsi. (Evander Holyfield docet)

SHELDON COOPER: Il popolare protagonista della sit com The Big Bang Theory, interpretato dall’attore Jim Parson, si è laureato in fisica all’età di undici anni ed ha un quoziente intellettivo che nemmeno l’insieme di un full ring di geni potrebbe avere. Inoltre la sua evidente sociopatia lo porta ad essere totalmente disinteressato a stringere relazioni sociali con il sesso femminile. Questo è ottimo nel caso si abbia al tavolo in contemporanea Jennifer Tilly, Erika Shoenberg e Tatjana Pasalic.

DYLAN DOG: L’indagatore dell’incubo sono sicuro che riuscirebbe sempre ad avere delle ottime read sull’oppo. D’altronde è fatto noto che lui possiede non un sesto senso, ma bensì un quinto senso e mezzo, molto utile per cogliere in bluff l’avversario. Con il sesto senso si poteva puntare alla vittoria, con solo il quinto senso e mezzo ci si deve accontentare del tavolo finale, ma considerando che il suo albo è pubblicato dal 1986 e sono usciti oltre 300 episodi nei quali regolarmente fa sesso con una donna diversa, ma sempre bellissima, credo ci si possa accontentare a cuor sereno.

MatrixTHOMAS ANDERSON (NEO) MATRIX: Phil Hellmuth ha una caratteristica: dice di vincere perché sa schivare le pallottole. Neo ha una caratteristica: sa schivare le pallottole. Devo aggiungere altro? L’unico problema è che bisogna spostare qualche torneo nell’universo di Matrix, in real live Neo deambula con difficoltà, altro che schivare proiettili.

Le 5 persone che devono assolutamente NON giocare a poker:

WOLVERINE: Quanta tristezza che mi fa questo mutante sfortunato. Lui è un vero appassionato del gioco del poker, solo che il suo problema è che non riesce a spillare le carte per via degli artigli che gli spuntano dalla mano. L’ultima volta che ci ha provato ha decapitato il dealer, mutilato il grande buio e ferito gravemente il floorman, il tutto per spillare uno schifosissimo 7e2 off!

FRODO BAGGINS: Il vero problema di Frodo della contea, a parte ovviamente quegli orribili piedoni pelosi, è dato dalla sua misera altezza, nessuno lo prende mai sul serio. Come fai a dare 21 anni ad uno alto un metro e venticinque? Al Bellagio di Las Vegas non lo fanno entrare nemmeno se presenta un certificato di nascita firmato da Re Elrond di Gran Burrone.

TUTTI I PERSONAGGI PASSATI PRESENTI E FUTURI DEI REALITY SHOW: Ho solo una cosa da dire: facciamo selezione all’ingresso! Mettiamo una legge dove nei casinò italiani oltre ai minorenni l’accesso è vietato anche ai sedicenti partecipanti dei reality. Vota anche tu questa petizione e salva il tuo cervello dalla lobotomia!

ILONA STALLER in arte CICCIOLINA: Io l’ho vista più e più volte e date retta a me, è troppo aperta! No, fermi tutti, cos’avete capito? Io intendevo dire che l’ho vista giocare ed ha dei range di apertura troppo wide. Inoltre gioca molto strano, lei apre un sacco di piatti, ma quando uno rilancia lei si appoggia e basta, perché dice che le piace dare le odds un po’ a tutti e far entrare parecchia gente nel piatto. Boh, valle a capire come ragionano queste porno star degli anni 80.

SEVERINO CICERCHIA: Questa è una chicca per gli over 30. Severino Cicerchia, detto lo scorreggione. Lui ci ha anche provato a fare qualche live, ma per via dei suoi mefistofelici gas intestinali, tramite bolla papale gli è stato interdetto l’ingresso a qualunque casinò del globo terrestre.

Marco Zanini