Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Se anche tu fai gli acquisti di Natale sul VIP Store di Pokerstars ed hai paura che la tua ragazza non apprezzi fino in fondo il set da trecento chips che le hai regalato, puoi rilassarti leggendo i più folli tweet settimanali dei poker pro.


Lex Veldhuis: “Went from 50 bb to 40. Have more urgent problems. When I press my liver I feel like I'm gonna pass out.”
Lex sta giocando un torneo e passa dall’avere 50 bui ad averne 40. Ma poi twitta che ha un problema più urgente: quando preme le mani sul fegato si sente come se stesse per svenire. In effetti mi sembra un problema vagamente più serio dall’aver perso 10bb…. Ma smetterla con l’alcol non gli è mai passato per la testa?

Todd Brunson: “What was that guys name who sang 'I love LA'? Randy Neumann?  That guy was either on drugs or the mayor of LA had a gun to his head”
Todd si chiede se era Randy Neumann a cantare la famosa “I love Los Angeles” ed è convinto che il cantante o era sotto effetto di sostanze stupefacenti, oppure il sindaco di Los Angeles lo stava minacciando con una pistola puntata alla testa. Direi che al figlio di Doyle non piaccia molto la città degli angeli!

Kevin MacPhee: “My laptop's keyboard smells distinctly like stale beer... that can't be good”
Molto tecnico il post di Kevin, che tocca uno degli aspetti fondamentali del poker online: la tastiera del suo computer puzza di birra stantia, non una cosa positiva. Ormai con Kevin non ci si stupisce più di niente, da quando ha rotto con Liv Boeree non è più lo stesso: beve molto di meno!

Jason MercierJason Mercier: “-20k, +40k, even, +20k, -10k, +70k, -100k, -35k...  This was supposed to be my day off.   #AnotherDayAtTheOffice”
Sembrerebbero dei numeri sparati alla cazzo, in realtà è solo l’andamento di una sessione cash di Mercier, da meno ventimila va a più settantamila per poi scendere a meno centomila e chiudere la sessione a meno trentacinquemila. Come la chiama lui “solo un'altra giornata in ufficio”. Si, una giornata che avrebbe fatto venire almeno un paio di infarti al 99% della popolazione mondiale!

Jeff Madsen: “playin this Belgian Poker Championship decent structure we start with approximately 12,000 big blinds”
Madsen è volato in Belgio per prendere parte al Belgian Poker Championship, dove si congratula per la “decente” struttura di gioco, dove si parte approssimativamente con dodicimila big blinds. Più o meno il numero di birre che si è bevuto Jeff durante il volo aereo...

Jake Cody: “Bluffing is dangerously contagious in Brazil!”
Jake, che dopo recenti dichiarazioni è diventato uno dei mie player preferiti al di fuori del tavolo verde, sostiene che il bluff è contagioso in Brasile! E che è, una malattia? Ecco perché Phil Hellmuth non è mai andato a Rio de Janeiro!

Gavin Smith: “What time do bars start serving at O'Hare airport in Chicago?”
Gavin twitta chiedendo a tutti i suoi followers a che ora apre il bar all’aeroporto di Chicago. Si sa quali sono le priorità di Smith prima di plannare un viaggio. Metti che arrivi in un aeroporto e trovi il bar chiuso, come lo inganni il tempo prima dell’imbarco?!?!?!