Pubblicato il

Nei giorni scorsi ha fatto scalpore un video che rivela una truffa architettata ai danni del casinò di Campione d'Italia. Un giocatore 72enne è stato scoperto a rubare fiches alla roulette utilizzando un trucco con del nastro adesivo...

Il trucchetto non ha funzionato. Già in passato il protagonista di questa vicenda aveva provato a truffare dei casinò ma la lezione non gli è servita, a quanto pare... Il suo giochetto è stato scoperto e sono scattate le manette per questo disonesto cliente del casinò di Campione, residente proprio nell'exclave italiana sul lago di Lugano, ma con origini liguri.


Il video delle sue malefatte ha già fatto il giro della rete. La notizia tra l'altro risale ai giorni nei quali tanti pokeristi erano impegnati proprio all'IPO 13 di Campione. Cliccate anche voi qua sotto per scoprire come faceva a rubare fiches di alto valore durante le sue giocate alla roulette... In pratica l'uomo faceva puntate minime con lo scopo di arraffare i gettoni più importanti giocati dagli altri clienti.


Per far questo utilizzava del nastro biadesivo appicciato sul palmo della mano. Con un rapido gesto piazzava la puntata e faceva scomparire le fiches che gli interessavano... Non ha fatto i conti però con le telecamere di sorveglianza, che l'hanno beccato in flagrante. Scommettiamo che stavolta non ci proverà più?