Pubblicato il

Nella contea del Suffolk, in Inghilterra, degli scavi hanno riportato alla luce dei particolari oggetti. Uno di questi potrebbe sembrare una normale moneta, ma è stato definito invece la 'poker chip' più antica del mondo! Risale infatti al Medio Evo...


Ci sono tante cose che possono spuntare dal terreno durante degli scavi, reperti che testimoniano usi e costumi di antiche civiltà... ma chi mai avrebbe pensato di ritrovare addirittura una 'chip' medievale? Questo è quello che è successo alla Leiston Abbey, in una contea orientale dell'Inghilterra. Un gruppo di appassionati, denominato Dig Venture, era impegnato in alcuni scavi con l'intento di ritrovare antichi resti medievali, risalenti più o meno al XIII secolo...


Ebbene, tra questi oggetti è spuntato un 'gettone' quasi interamente conservato. Maiya Pina-Dacier, responsabile degli scavi, ha spiegato che non si tratta di una normale moneta, ma di un oggetto 'informale' che veniva utilizzato probabilmente per delle partite di qualche gioco d'azzardo... Quindi nel Medioevo si 'gamblava' già e magari si giocava a qualcosa simile al poker!

La chip medievale


La notizia è stata riportata dalla BBC con dovizia di particolari e relative foto che documentano il tutto. Anche il nostro Luca Pagano è rimasto incuriosito e ha postato su Facebook un link sulla vicenda. Gli scettici ovviamente sono un po' dubbiosi e si chiedono come sia possibile provare che quella ritrovata sia stata usata davvero come una 'chip' da casinò...


Chissà se nei dintorni dell'abbazia inglese verranno trovati altri resti... Magari emergerà la storia di una bisca medievale al gran completo! Scherzi a parte, vedremo se ci saranno sviluppo o ritrovamenti simili, magari in altre zone, in futuro.