Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Il siciliano Luca Moschitta ha recentemente pubblicato sul suo blog personale un post in cui racconta dei posti più belli dove ha giocato il poker sportivo. Secondo il pro del team PlanetWin365 la città di Las Vegas rappresenta il top della categoria.


Dopo diversi anni di poker live passati in giro per il mondo tra i grandi eventi internazionali, il catanese Luca Moschitta ha deciso di rendere pubblica la sua personale classifica delle location più belle dove ha giocato il poker texas hold'em. Nella scelta il pro sponsorizzato da PlanetWin365 ha tenuto conto sia della qualità dei tornei che della bellezza dei posti in questione.

Con queste motivazioni Luca ha piazzato al quinto posto Malta mentre ha scelto la capitale dell’Austria, Vienna, come quarta location. Ecco invece le prime tre scelte del siciliano:

3° Posto – Praga

"Praga è la capitale della Repubblica Ceca e sede dell’EPT da diversi anni. Sono stato a Praga in diversi periodi dell’anno e credo che Dicembre sia il mese più bello per visitarla perchè permette di vivere l’atmosfera natalizia. La città ha un’architettura medievale accogliente e la “cucina” ceca inoltre è sorprendentemente squisita. Praga è piena di storia ma è anche una delle città più vivaci di Europa con la sua night life e non mi sorprende che l’EPT di Praga sia uno dei tornei più affollati della stagione!"

Moschitta alle Bahamas con la bella fidanzata2° Posto – Nassau (Bahamas)

"Paradise Island, a Nassau, è il nome dell’isola che ospita l’Atlantis, il resort dove ogni anno prende luogo il PCA. Mettete nello stesso posto: il mare e la natura dei caraibi, uno dei resort più belli in assoluto e il secondo torneo di Poker più ricco al mondo. L’Atlantis comprende uno dei parchi acquatici più divertenti, ci sono addirittura degli acqua-scivoli che attraversano gli acquari degli squali. Peccato che sia anche uno dei posti più cari sulla faccia della terra, ma è uno di quei luoghi da visitare almeno una volta nella vita."

1° Posto – Las Vegas

"Las Vegas è la città che ospita da 44 anni le WSOP ed è famosa per essere la capitale del divertimento, dello shopping e del gioco d’azzardo. Sono andato a Las Vegas circa un mese l’anno negli ultimi 4 anni e credo che non mi basteranno nemmeno 10 anni per scoprire tutto ciò che ci può fare: in una sola città c’è il Grand Canyon, una copia della Tour Eiffel, di Venezia e della Statua della Libertà. Ci sono alcuni dei resort e ristoranti migliori al mondo, discoteche, pool party e anche delle montagne russe a 200 metri di altezza. L’atmosfera che si respira durante WSOP è totalmente diversa rispetto a qualunque altro posto del mondo e giocare nelle poker room del Rio è sicuramente un’esperienza di vita. Las Vegas è il posto più bello dove ho giocato a Poker!"

E come dare torto al buon Luca. Las Vegas è di fatto, per tutti i giocatori, la città più bella del mondo.