Pubblicato il da Tiberio "Boss" Redaelli

vivere di pokerDopo aver affrontato nel primo capitolo della guida dedicata ai giocatori di poker professionisti, l'aspetto che riguarda la parte imprenditoriale, oggi nel secondo capito andremo a toccare due nuove tematiche quella emotiva e di mindset.





Capitolo due: Aspetto emotivo/mindset


1) Purtroppo nel breve periodo (1-3mesi) il nostro lavoro dipendera dalla fortuna, è difficile da ammettere ma è cosi. Possiamo giocare 10k games e vedere il nostro roi % mutare di 5-7 punti e sarebbe una cosa normale, è molto difficile accettare che i nostri sforzi, i nostri sacrifici dipendano anche dalla fortuna e per questo bisogna rimanere calmi ed essere sicuri dei proprio mezzi, solo cosi avremo una carriera piena di gioie.


poker online

Una postazione di lavoro per un giocatore di poker


Ci capitera spesso di essere troppo confidenti col nostro gioco (quando tutto va bene/runniamo good)  o di pensare che è tutta sfiga e di giocare male (quando runniamo bad/e tiltiamo), in pratica capitera' spesso nello scorso di un anno, che avremo di noi e del nostro gioco delle oppinioni diverse a secondo dei nostri profitti.


Consideriamo anche che spesso il vero grinder (quello che gioca 3k+ sit al mese) dedica la propria giornata interamente al gioco e allo studio, e vedere dedicata a tempo pieno la propria vita ad un'attivita che molto spesso produce risultati negativi (a tutti i giocatori professionisti succede il periodo brutto nel gioco,io ne ho passati un paio), puo portare a destabilizzarsi emotivamente, ad essere nervosi con gli altri, a prendersela con la fidanzata oppure con gli amici di una vita (per fortuna questo a me capita un po meno,in quanto ho un autocontrollo da far paura).


tavolo da poker online

Un tavolo da poker online


Non sono in tanti ad avere sempre una forte fiducia in se stessi e nei proprio mezzi, ne sono in molti ad avere la consapevolezza dei propri limiti di gioco e questo porta spesso a perdere la fiducia in se stessi e ad allontanarsi dagli obbiettivi che si erano preposti .La vita del giocatore di poker professionista è necessariamente piena di queste vicende introspettive, o si hanno le qualita' necessarie per affrontare questi downswing (saliscendi) emotivi che dipendono dai downswing con le care, oppure è sicuramente molto meglio abbandonare l'idea del giocare di poker che vive di questo gioco, in quanto potrebbe rovinarci emotivamente. La qualità della vita è troppo importante per metterla in discussione ripetutamente durante l'anno se non si ha la capacità (o la fortuna) di saper gestire quei momenti che indubbiamente arriveranno,  e di solito quando arrivano fanno veramente male.


ykin83 e la guida vivere di poker

Ykin83 ha realizzato per piw questa importante guida


2) Giocare a poker per lavoro  è anomalo dal punto di vista dei contatti umani. Giocare a poker online vuol dire spesso giocare dalla propria abitazione, dalla propria scrivania, si sta da soli per 8 ore davanti al monitor senza parlare con nessuno, per molti puo' essere anche molto piacevole, per altri puo' diventare invece molto stressante.


Ma ciò di cui parlo è che se diventate dei giocatori di poker professionisti, l'attività principale della vostra vita, quella su cui incentrete il resto, quella che vi darà gioie e dolori, e che pagherà le bollette, sarà una esperienza solitaria. Sì, è vero, si può condividere con altri: ma nessuno vive o vivrà la vostra vita per voi; potrete ottenere sorrisi, veri o falsi (invidia) che siano, oppure anche trovarvi di fronte a persone, sia del campo sia non, che fanno spallucce e tutto sommato se ne sbattono del fatto che vi vada fatta bene o fatta male a poker.


carte da gioco
Asso re sono due ottime carte nel gioco del poker


Ma è un sentiero tortuoso, in cui si è fondamentalmente soli. Ed essere soli nella attività principale della propria vita, non è cosa da tutti. Attenti a non sottovalutare questo aspetto, che potra' se gestito bene essere un passo fondamentale verso il successo.


Ykin83 capitano del team PowerPoker.it


Leggi il primo capitolo della mini guida dal titolo Giocatore di poker= imprenditore di se stesso


Scarica subito powerpoker.it e per te con il tuo primo deposito un superbonus del 100% fino a 400 euro!



:bannerpower200: