Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Siamo così abituati a vederlo vincere, che oggi a fare più notizia è una sua sconfitta piuttosto che il suo ennesimo trionfo. Ma per uno che come Fedor Holz ha vinto più di 15 milioni di dollari in meno di due anni, perdere non deve essere così grave.


Noi tutti ci chiediamo quando finirà l’ottimo momento che sta vivendo il giovanissimo Fedor Holz, che da più di un anno non fa altro che raccogliere successi su successi, vincendo i più ricchi e importati tornei al mondo di poker. Quest’estate l’abbiamo anche visto trionfare alle WSOP, un successo che lo ha spinto a dichiarare di voler abbandonare le scene.


Ma lui le scene non le ha abbandonate e al recente EPT di Barcellona ha messo in bacheca un altro successo, andando a vincere l’ennesimo evento high roller, incassando un assegno di oltre un milione di euro. Ma come detto prima, oramai i suoi trionfi non fanno quasi più effetto, al contrario, se viene accostata la parola sconfitta al nome del tedesco, è una vera sorpresa per tutti.


A svuotare le tasche del 22enne Fedor Holz è stato il businessman e giocatore amatoriale, nonché proprietario del King Casino di Rozvadov, Leon Tsoukernik. Il miliardario ceco prima dell’inizio dell’EPT Barcellona, aveva invitato il tedesco a partecipare ad alcune partite cash-game high stakes, riprese in diretta streaming.


E per Fedor Holz non è andata benissimo, dato che ha perso prima 70 mila euro in una partita 8-handed e poi altri 30 mila euro proprio contro Leon Tsoukernik, in un heads-up cash game con bui partiti a 100/100 e poi arrivati fino a 500/1000 euro.

Fedor Holz vs Leon TsoukernikEd esattamente sono due mani in particolari quelle a mandare il campione tedesco al ‘tappeto’. Nella prima entrambi ricevono come sole card K-3. Ad aprire il gioco e Fedor che piazza un mini-raise a 1,600. Call di Leon. Flop Q8K, check-call per Leon al bet di 2mila di Fedor. Turn J e qui Leon punta 5mila. Call. River J e Leon manda la vasca per poco più di 19mila euro. Una mossa che ha messo in tank il tedesco, che dopo quattro minuti ha optato per il fold. Il ceco gli gira le carte e Holz gli rivela che aveva le stesse.


Nella mano seguente, Fedor cade in errore, forse proprio ripensando alla precedente azione. Ad aprire il gioco questa volta è leon con KQ. Call di Holz con A7. Flop 355. C-bet per 4mila e call. Turn 5. Leon punta 7mila e ancora call. River Q ed all-in nuovamente per Leon. Fedor, rimasto con 11mila euro, ci pensa nuovamente a lungo, ma alla fine non opta nuovamente per il fold, ma chiama con A-high. Game over per Fedor Holz, che però saprà rifarsi a Barcellona, come abbiamo visto. Ha solo perso qualche spicciolo.