Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Il mondo del poker ci regala sempre sfide bizzarre. Negli anni abbiamo visto i nostri beniamini sfidarsi a partite di golf massacranti, gare acquatiche, in bicicletta, sul ring e ora potremmo anche assistere ad un Taser Match, dove chi perde si becca una bella scarica elettrica.


La bizzarra quanto folle idea, è venuta in mente al vincitore nel 2012 del The Big for One Drop, un trionfo che gli permise di incassare un primo premio di oltre 18 milioni di dollari, più della metà del suo bottino live in carriera che ammonta a circa 27 milioni di dollari. Signori stiamo parlando di Antonio Esfandiari, terzo nella All Time Money List, vincitore in carriera di 3 braccialetti WSOP e 2 titoli WPT.


La sfida è stata lanciata dal suo profilo Twitter, dove scrive: “Tutto quello che voglio nella vita è… un heads-up match da 100K contro Phil Hellmuth. Il vincitore dovrà poi sparare allo sconfitto con un Taser (pistola elettrica ndr)”. La risposta di colui che detiene il record di braccialetti WSOP, ben 14, non è tardata ad arrivare.


Phil Hellmuth ha così risposto alla singolare quanto elettrizzante sfida lanciata da Antonio Esfandiari: “Yo MagicAntonio, sono quasi in procinto di accettare. Aspetta solo che le persone possano assistere al nostro nuovo show intitolato ‘Final Table’, dove puoi rompere un uovo sulla mia fronte”.

Hellmuth e Cantu con il cast di BillionsCome potete leggere, a breve non solo potremmo assistere ad Antonio Esfadiari che manda una bella scossa elettrica a Phil Hellmuth, o viceversa, ma a quanto pare The Poker Brat sarà anche il protagonista di un nuovo programma, dove chi vince potrà togliersi la soddisfazione di fare una bella frittata in testa al re delle WSOP.


Infine, leggendo fra i commenti, scopriamo che Brandon Cantu, che di recente, assieme proprio a Phil Hellmuth, ha vestito i panni dell’attore per la serie Tv Billions, è già stato ‘elettrizzato’. Secondo quanto scrive il giocatore Kevin O'Donnell, Cantu è stato sparato da un taser nel pub ‘K O'Donnell’s’ in Arizona. Purtroppo però al momento non risultano filmati o foto che possano testimoniare l’accaduto. Aspettiamo dunque la sfida ad alto voltaggio fra Antonio Esfandiari e Phil Hellmuth.