Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Ultimamente è stato preso abbastanza di mira, considerato da molti un coach non più di alto livello come lo era un tempo. E Phil Galfond, stanco di queste accuse infondate, ha deciso di rispondere alla critiche con i fatti, pubblicando in rete i suoi risultati ottenuti online dal 2014 ad oggi.


Negli ultimi tempi diverse persone, su vari forum, l’hanno accusato di non essere più un bravo coach come un tempo. Stanco di essere denigrato ingiustamente, Phil Galfond, ha zittito tutti pubblicando i suoi risultati online di cash game PLO ottenuti dal 2014 ad oggi.


Ecco cosa ha scritto sul suo sito Phil Galfond, in risposta alla critiche: “Di seguito troverete tutte le mani che ho giocato dal 2014 ad oggi. Purtroppo per i continui spostamenti tra Stati Uniti e Canada il volume di gioco ne ha risentito, che come noterete è piuttosto ristretto. Non ci sono i dati del PLO 500 perché ci gioco solo per test e video coaching”.


L’ex Red Pro di Full Tilt ha così pubblicato i suoi profitti ottenuti online dal 2014 ad oggi. Nel 2014 ha vinto ben $653.556 in 70.990 mani. Nel 2015 ha vinto invece $580.196 in 133.030 mani, e dichiara inoltre di aver giocato molto di più al PLO $10-$20, poiché non vi era più tanta action ai limiti superiori.


Infine, quest’anno, il 2016, Phil Galfond l’ha chiuso con un profit di $256.556 in appena 19.001 mani. Il player americano confessa infatti di aver giocato davvero poco nell’ultimo anno. E’ stato infatti occupato a lavorare giorno e notte su un nuovo progetto di una poker room che lancerà nel 2017.


Tirando le somme, negli ultimi tre anni, Phil Galfond ha giocato 223.021 mani online (ai tavoli $5-$10 e fino ai $100-$200), vincendo $1.490.308 per un winrate di 15.1 bb/100. Numeri che dimostrano di quanto sia ancora capace di vincere ai tavoli di PL Omaha. Non a cosa Phil conclude il suo post dicendo: “Non sono tantissime mani, ma credo che siano sufficienti per dimostrare che posso essere ancora un buon coach di PLO”.