Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Tom McEvoy, vincitore del Main Event delle World Series of Poker del 1983, ha venduto il suo braccialetto per 15.000 dollari. L'americano lo avevo messo all'asta, su eBay, proponendo un pacchetto con altri cimeli ed un ora di coaching.


Anche Tom McEvoy alla fine non ha resistito e, oramai ad un passo dalla 'pensione', ha deciso di vendere il suo bracialetto vinto nel Main Event delle World Series of Poker (WSOP) del 1983.


Il 73enne di Grand Rapids, ma che vive a Las Vegas, si è aggiunto così ai vari Eskimo Clark, Jerry Yang, Brad Daugherty, Matt Keikoan, Jamie Gold, TJ Cloutier, Jamie Gold e Peter Eastgate, che però aveva destinato il ricavato all'Unicef.

Una decisione che secondo alcuni, potrebbe essere arrivata dopo alcune brutte batoste prese ai tavoli da gioco. Di certo la scelta di proporre il braccialetto insieme ad un pacchetto completo con altri cimeli e 1 ora di coaching non ha 'scoraggiato' i maliziosi, che sui social hanno incominciato ad infierire sul buon McEvoy.

Intanto il 4 volte vincitore di un titolo WSOP, e già membro della Poker Hall of Fame, ha deciso di non rispondere alle illazioni lasciando un velo di mistero sulla sua mossa a sorpresa.
Tom McEvoy
Ecco, nel dettaglio, il pacchetto messo all'asta su eBay:

1) Braccialetto WSOP Main Event 1983 con 12 diamanti incastonati
2) 3 libri di McEvoy autografati con dedica su richiesta
3) 2 patch del Team Pro di PokerStars
4) Una palla da baseball col logo WSOP
5) Una palla da baseball marcata PokerStars
6) 1 ora di coaching con McEvoy