Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Tutti abbiamo fatto il tifo per John Hesp quest’estate al tavolo finale delle WSOP, per quel sessantenne sempre con il sorriso stampato sul volto, arrivato da Bridlington, una piccola cittadina inglese, con un curriculum live di appena 7 ITM e poco più di 2mila dollari vinti.


John Hesp, come tanti altri giocatori di poker, aveva un sogno, semplicemente quello di partecipare al torneo dei tornei, un sogno diventato realtà e che qualcuno vorrebbe portare sul grande schermo dopo l’incredibile run che l’ha portato ad un passo dall’essere il nuovo campione del mondo di poker.

La scorsa estate John Hesp è riuscito a terminare la sua incredibile avventura al Main Event delle WSOP in quarta posizione, vincendo la bellezza di 2,6 milioni di dollari. Un cammino incredibile che ha attirato l’attenzione anche di Hollywood, come lo stesso player britannico ha svelato in una recente intervista rilasciata al Hull Daily Mail.

“La mia è una storia fantastica, per tale motivo hanno intenzioni di farci un film”, ha dichiarato Hesp ai colleghi inglesi. “Due o tre produttori mi hanno già contatto quando mi trovavo a Las Vegas - continua John -. Venivano da Hollywood, ma alla fine ho scelto una aziende britannica”.

Al momento legali di Hesp sono la lavoro per concludere il contratto, per un film che avrà a disposizione un budget da milioni di pounds e che sarà girato per il 25% a Bridlington, e il restante 75% a Las Vegas.

John Hesp, nel frattempo, si gode la sua nuova vita da milionario e da re del Napoleaons Casino, la poker room da voce tutto ha avuto inizio. La sala al suo rientro gli ha fatto trovare non a caso una sedia, un trono, tappezzato con i colori della stravagante giacca che tanto gli ha portato fortuna a Las Vegas.