Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

In un suo Podcast pubblicato di recente sulla propria pagina YouTube, il pro Joey Ingram, intervistando il recente vincitore dell’evento Poker Master Steffen Sontheimer, ha parlato dei software di supporto, ossia i seating script, e come questi saranno la tomba di molti reg online.


Nel corso della chiacchierata con Steffan Sontheimer, che ha rivelato ai video-ascoltatori i segreti per vincere a poker, c’è stato un'interessante parentesi sui seating script, ovvero quei software di supporto che la maggior parte dei regular usano per giocare online, che servono a farti sedere automaticamente ai tavoli dopo sono presenti i cosiddetti fish.

Una pratica che molti considerano scorretta, non a caso alcune poker room hanno vietato l’utilizzo di questi software, ma da altre parti si possono ancora utilizzare e diversi poker pro li usano, così da evitarsi il duro lavoro della table selection, che in questo modo viene fatta in automatico. Per la serie “Ti piace vincere facile”.

In molti però si rifiuatano di utilizzarli, come ha rivelato nel podcast lo stesso Joey Ingram, il quale ha dichiarato che giocare senza software di supporto ti aiuta anche a diventare un giocatore più abile. Il motivo è semplice: “Senza seating script inevitabilmente le tue abilità e competenze miglioreranno nel tempo. Nell’immediato guadagnerai meno soldi, ma sul lungo periodo questa scelta ti farà diventare un giocatore molto più forte”, spiega Ingram.

Joey Ingram durante un podcast
Joey Ingram durante un podcast

Giocando con i software di supporto eviti infatti di sederti ai tavoli full reg, una scelta che Ingram non condivide: “Io non li utilizzerò mai. Finché giocherò online lo farò contro i migliori, mettendomi sempre alla prova. O vincerò in questo modo o perderò tutto, e ricomincerò da zero”.

Joey Ingram infine rivela che chi utilizza i seating script nel giro di un paio di anni sarà spazzato via: “Quelli che utilizzano i seating script non saranno più in giro tra un paio d’anni. Nel tempo diventeranno sempre più deboli per colpa dei software di supporto, e quando un giorno saranno vietati, e si ritroveranno a completare con chi non ha mai fatto uso di tale supporto, a quel punto, non ci sarà storia”.

Per migliorare devi per forza competere contro i migliori, se non lo fai resterai sempre indietro, Joey Ingram ha pienamente ragione, e quando i seating script saranno vietati ovunque, chi avrà fatto uso di questo piccolo aiutino, dovrà stare molto attento.