Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Il prossimo 10 ottobre inizierà la quarta settimana di gioco per il Poker After Dark, che questa volta sarà dedicata alle partite High Stakes Hybrid, ovvero tavoli cash game dove però i bui si alzeranno come se si stesse giocando un torneo MTT.


Da quando è tornato in vita il Poker After Dark, gli organizzatori hanno proposto al pubblico settimane con diversi temi. La prima settimana è stata pensata per il ritorno di Tom Dwan; la seconda è stata intitolata “Rumble with the Jungle’ (l’attore principale era appunto Daniel Cates); e poi nell’ultima settimana si è giocato in modalità Pot Limit Omaha.

Ora il prossimo 10 ottobre prenderà il via la quarta settimana di Poker After Dark, dove sei giocatori si sfideranno in partita cash game con 100mila dollari di buy-in a testa. Nulla di strano fin qui, ma siccome sarà una settimana High Stakes Hybrid, i bui partiranno da $200-$300, ma poi lieviteranno a $300-$600, $400-$800 fino ad arrivare a $600-$1,200.

Ogni novanta minuti cambierà il livello di gioco e i bui aumenteranno, proprio come nel tornei MTT. E inoltre, proprio come un torneo freezout, non sono ammessi rebuy e straddle. I giocatori che prenderanno parte a questa settimana ibrida saranno: Doug Pol, Jason Koon, Brian Rast, Lauren Roberts, Brandon Steven e Dan Shak.

Ovviamente ne vedremo delle belle. Di certo con questo formato lo spettacolo non mancherà, sopratutto quando i bui saliranno e i big bling a disposizione dei giocatori diminuiranno, sarà un festival dell'all-in. Si prevede tempesta di scoppi.