Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Phil Ivey ha dichiarato, durante un'intervista, che nel 2018 tornerà a giocare gli eventi dal vivo. Una bella notizia per tutti i suoi fans, rimasti delusi dopo l'assenza alle World Series of Poker 2017 di Las Vegas.

 

E' appena arrivata un'ottima per tutti i fans di Phil Ivey. Il 10 volte vincitore di un braccialetto WSOP ha infatti annunciato di voler tornare presto in action nei tornei dal vivo, dopo la lunga pausa che si è preso nell'ultimo anno. Una scelta che il nuovo membro della Poker Hall of Fame ha voluto rendere pubblica attraverso un'intervista rilasciata ad un portale del settore.

'King Ivey' ha affermato di aver avuto problemi personali che, suo malgrado, lo hanno costretto a stare lontano dagli eventi dal vivo, come appunto le ultime World Series of Poker di Las Vegas. Tra questi anche le recenti battagli legali intraprese contro il Borgata di Atlantic City, che gli ha chiesto un indennizzo da ben 10 milioni di dollari.

Ma la sua lontananza dai tornei non è dipesa solo da quello, visto che, come lui stesso ha detto, negli ultimi mesi ha preferito dedicarsi ai tavoli cash game high stakes dei casino di Hong Kong, dove girano tantissimi uomini d'affari.

Decisione che secondo molti è arrivata in seguito alla necessità di fare molti soldi e nel minor tempo possibile.

Ivey durante l'intervista
Ivey durante l'intervista


Una necessità che forse non è più tale, almeno a sentire le sue parole: "Ho preso un po' di tempo per risolvere qualche intoppo. Dal 2018 però tornerò a giocare i tornei di poker dal vivo!"

Ed allora prepariamoci al grande ritorno del 41enne di Riverside che in carriera, proprio nei tornei, ha già incassato quasi 24 milioni di dollari in vincite lorde (esclusi i buy in e le spese). Cifra che gli garantisce il sesto posto nella 'All Time Money List' dietro a Fedor Holz ($24.448.787), Antonio Esfandiari ($27.614.380), Daniel Colman ($28.632.363), Erik Seidel ($33.105.082) e Daniel Negreanu ($34.333.815).