Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Seth Curry dei Dallas Mavericks, fratello del più noto Stephen Curry, in questi ultimi giorni sta facendo parlare di se non per le sue acrobazie sotto canestro, bensì per le sua doti pokeristiche. E’ infatti il protagonista assoluto di una mano pazzesca vinta al The bike.


Seth Curry ha partecipato di recente al Live at the Bike, un format dove giocatori di poker si ritrovano ad un tavolo per giocare cash game, e non per forza ci trovi dei professioni, infatti il playmaker dei Dallas Mavericks non è certo un giocatore di poker di professione, ma è stato lui il vero protagonista la scorsa sera.

Partita cash game No Limit Hold’em da $5/$5/$10. Ad aprire il gioco Ryan Feldman da UTG con A-9  a fiori. Seth Curry con 6-7 off chiama, e dietro di lui fanno lo stesso ‘The Bear’ con 10-J off, ‘Phil’ con 2-6 a quadri, ‘Armenian Mike’ con A-2di picche , ‘LG’ con 10-6 off  ed ‘Edward’ con J-Koff. Una serie di call per un piatto da 400 dollari.

Sette giocatori al flop, che scende così: 3-5-4 con due quadri. Si parte piano con quattro check, poi entrain gioco Phil che punta 200 dollari con scala. Chiama Armenian Mike, anche lui con scala. C’è poi l’all-in per  $590 di LG con progetto. Seth Curry chiama, anche lui con scala, migliore però delle altre. Call anche di Phil e Armenian Mike. Pot salito a $2.600.

Turn: K di picche. Una carta che non cambia nulla e Seth Curry decide di mettere tutte le sue chips nel mezzo, ovvero ben $2.315. Phil e Armenian Mike non si arrendono e chiamano, generando un piatto da $16.090. Showdown e si gioca per un solo river, un inutile 4. Di seguito potete gustarvi tutta questa folle action: