Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Ebbene si, esiste anche una Poker Hall of Fame per sole donne che ora conta 19 membri. Le ultime due ad farvi parte, ad essere state nominate, sono la bella e nota giocatrice statunitense Maria Ho e Lupe Soto, quest’ultima proprio l’ideatrice del “Club” per sole donne.


In tutto ora sono 19 i membri della Women Poker Hall of Fame. A giocatrici del calibro di Jennifer Harman, Cindy Violette, Vicky Coren-Mitchell, Barbara Enright e Kathy Liebert, nel decimo anniversario della Hall of Fame per sole signore, entrano anche Maria Ho e Lupe Soto.

I requisiti per entrarci? Avere 35 anni almeno, aver lavorato nell'industria o ha giocato a poker per almeno 10 anni, essere una sostenitrice delle donne nel poker e l’aver contribuito alla comunità del poker in modo significativo. Ad avere tali requisiti quest’anno erano anche Jennifer Tilly, Katrina Jett , la moglie del nostro Giovanni Rizzo, Kara Scott, e la rispettata giornalista di poker Haley Hintze. Alla fine però l'hanno sputata Maria Ho e Lupe Soto.

Per Maria Ho ovviamente non c’è bisogno di presentazione. E’ tra le giocatrici più vincenti al mondo, con un bottino di 2,77 milioni di dollari vinti Live nel poker. Nel 2017 sfiorò la vittoria del Main Event delle WSOP Europe, terminato la sua corsa al sesto posto.

La bella Maria Ho non è nota però solo per i suoi risultati al tavolo da poker, ma anche per aver preso parte a numerosi programmi sul poker, come ospite o come conduttrice, vedi le recenti PCA delle Bahams. E’ inoltre attualmente co-presentatrice del WPT's King of The Club su Fox Sports Net.

Meno nota al grande pubblico lo è di certo Lupe Soto, ma la sua influenza e il suo contributo al progresso delle donne nel poker non è seconda a nessuno. Nel 2002 aprì il suo primo forum di poker online femminile e nel 2004 ha creato la Ladies International Poker Series (LIPS). Nel 2007 ha fondato inoltre la stessa Hall of Fame per sole donne. Oggi è CEO di Senior Poker Tour e Founder & Executive Director di Women's Poker Association (WPA , una neonata associazione non-profit basata organizzazione volta a promuovere le donne nel gioco.