Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Fra poco partiranno le WSOP 2018 e Chris Ferguson è pronto a far danni come l’anno scorso. Prima però di prendere parte alla Olimpiadi del poker, il pro americano ha pubblicato un breve video di scuse per quanto accaduto con Full Tilt Poker e il conseguente Black Friday.


“Voglio approfittare di questa breve opportunità per parlare alla comunità del poker, che io amo e di cui faccio parte da tempo”, parte il video pubblicato di recente su Vimeo da Chris Ferguson, che continua: “Non sono riuscito a prevenire il Black Friday e mi dispiace tantissimo”.

Parlando invece di Full Tilt, dice: “Dopo il Black Friday, ho fatto di tutto per assicurarmi che tutti i giocatori venissero rimborsati, e mi scuso se i tempi son ostati piuttosto lunghi”. Peccato però che noi italiani i rimborsi non li abbiamo mai avuti. Di noi italiani forse se ne sarà dimenticato.

Chris Ferguson chiede inoltre scusa anche per averci messo così a lungo per chiedere pubblicamente scusa, ringraziando chi ha avuto la pazienza di aspettare, ringraziandoli per il supporto. Ha poi ammesso che un giorno sarà raccontata tutta la vera storia di Full Tilt Poker.

Chiude ovviamente parlando delle WSOP 2018, che tra pochi giorni prenderanno il via: “Spero di vedervi tutti alle WSOP, grazie e buona fortuna”.