Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

La scorsa settimana Daniel Negreanu è stato ospite dello show di Domenick Nati, che ha già avuto ai suoi microfoni il collega Phil Hellmuth. Il programma in onda su iHeartRadioquesta volta ha però ospitato il player canadese, che non si è risparmiato su Donald Trump.


Al Domenick Nati Show si è parlato ovviamente di poker, e alla domanda “Chi non vorresti avere al tavolo al tuo fianco?”, la riposta è stata secca: “Fedor Holz”. Il player tedesco rappresenta dunque una minaccia per il gioco del player canadese Daniel Negreanu.

L’argomento è poi caduto sulla politica, e qui si è parlato dell’attualmente presidente degli Stati Uniti d’America, amato e odiato, e Daniel Negreanu appartiene sicuramente alla seconda categoria. Non condivide appieno le idee di Donald Trump il poker pro, che non si è di certo trattenuto dal fare commenti poco amichevoli nei confronti del repubblicano.

“Beh, posso dire che è un truffatore. Non ho alcun rispetto per l'uomo qualunque. Lo trovo repellente, vile. Parole di certo non dolci.

Politica a parte, Daniel Negreanu ha un grande obiettivo per l’anno prossimo, riprendersi il primo posto nella All Time Money List, perso per mano di Justin Bonomo. Quest’ultimo ha vinto 43,463,091 dollari in carriera live, mentre il player canadese è fermo a 39,830,195 dollari.

Terzo Erik Seidel con poco più di 34milioni di dollari e in quarta posizione c’è il suo player più odiato al tavolo, Fedor Holz, ai piedi del podio con 32milioni di dollari vinti in carriera.

{youyube}NK3rV6Hadq4{/youtube}