Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

E’ quasi tempo di tirare le somme per i pokeristi, dato che l’anno volge a termine e bisogna fare i conti in tasca di quanto si è vinto e perso, per ricominciare l’anno con nuovi obiettivi. Conti che Davidi Kitai ha già iniziato a fare. Conti per lui più che positivi.


Il compagno di squadre del nostro Mustapha Kanit, pro del Team Winamax, il belga Davidi Kitai, ha già fatto i suoi conti per il 2018 che volge al termine, un anno che a quanto dice, per lui è stato molto positivo. Ecco cosa scrivo sul suo blog su winamax.fr.

È giunto il momento di fare il punto sul mio anno 2018. Ho centrato 16 ITM , con 7 tavoli finali e 2 vittorie per 1.368.000€ guadagni lordi . Ho finito 45° nella classifica GPI  35° nel Player of the Year e  3° nella classifica di Livepoker.

Chiaramente, è un grande anno. Ho giocato qualcosa come 65 tornei - che non rappresenta un volume enorme - per un totale di circa 500.000€ di buy-in, un ROI del 160%!

Questi risultati molto soddisfacenti sono principalmente dovuti alle mie buone prestazioni a Barcellona al partypoker MILIONI, e in gran parte alla mia vittoria a 700 000 € sul Super High Roller a 25 500 € . Questo è il secondo miglior anno della mia carriera in termini di risultati lordi, dopo il 2014, dove ho guadagnato più di 2,3 milioni di dollari.


Certo, ricavo da questi risultati un'enorme soddisfazione, soprattutto perché quest'anno è stato anche molto ricco da un punto di vista personale, con la nascita della mia piccola Nell. Il fatto di essere riuscito a continuare a giocare, con tutte le forti emozioni vissute quest'anno, è per me motivo di grande orgoglio. Ciò dimostra che la felicità e le prestazioni possono essere direttamente correlate”.