Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Quando viene intervistato le sue dichiarazioni sono sempre al veleno, forse fatte apposta per far parlare di se. Ne ha per tutti Phil Hellmuth e questa volta si è scagliato contro chi oggi ha deciso di adottare la GTO nel poker, secondo lui senza futuro.


Io non gioco GTO, io faccio un gioco che batte la GTO. Chi adotta questo stile non fa altro che floatare il flop con il nulla, una situazione che devo dire mi piace tantissimo. A non resta che bombardare flop e turn come se avessi il punto più forte, con la conseguenza che i miei avversari mollano il colpo”. Questo il pensiero di Phil Hellmuth rilanciato durante una recente intervista per Cardschat.

Il 15 volte campione delle WSOP ha quindi le idee chiare, affermando che la GTO no ha alcun futuro nel poker e che in molti hanno cambiato idea abbandonandola, compreso Daniel Negreanu, e due parole anche per il suo amico e rivale canadese Phil Hellmuth non poteva non dirle.

Con Daniel siamo in ottimi rapporti, da anni ci frequentiamo, ma sul mio gioco non ne indovina mai una. Ricordo che nel 2008 mi disse che dovevo cambiare modo di giocare, imparare dalle nuove leve, mentre lo scorso anno mi ha detto che dovevo imparare la GTO. Morale della favola… io sono sempre qui e vinco sempre”.

Chi avrà ragione come sempre sarà sempre il tempo a dirlo. Ad oggi però, Phil Hellmuth non può essere contradetto, perché per lui parlano i risultati, sopratutto alle WSOP, dove la scorsa estate ha messo in bacheca il suo 15esimo braccialetto e 138esimo ITM, mai nessuno come lui.