Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Tra i tanti campioni che hanno partecipato al World Poker Tour Carnival di Venezia c'era anche Flavio Ferrari Zumbini, fortissimo pro del team GDpoker. Il 37enne fenomeno romano ci racconta la sua ultima esperienza in laguna.


I dieci giorni di grande poker live vissuti nella splendida città lagunare di Venezia hanno consegnato agli annali due fantastiche vittorie italiane, quella di Alessandro Minasi nel National e quella di uno straripante Andrea 'datino' Dato nella tappa del WPT. Ma il Carnival non è stato solo una manifestazione pokeristica, come conferma lo stesso Flavio Ferrari Zumbini, afferamatissimo pro del team GDpoker:

"A Venezia il divertimento è andato anche oltre il gioco, o meglio, si è completamente fuso con il gioco stesso: a rendere unica questa esperienza ha contribuito la famosissima rivista Playboy che ha partecipato al festival inviando delle splendide playmates che hanno condiviso la passione per il poker live con tutti i giocatori. Le playmates hanno disputato un sit'n'go e, sia pure avvalendosi della consulenza di giocatori più esperti, hanno dimostrato di aver gradito il gioco mettendo tutto l’impegno possibile per vincere.

La Del Basso, una delle conigliette di PlayboyMa naturalmente il loro vero terreno di gioco è stata la splendida festa in discoteca che si è tenuta nel giardino del casinò in presenza di un famoso DJ e con l’arrivo di ulteriori rinforzi: le conigliette, anche in questo caso, inviate a Venezia direttamente da Playboy".

Un'esperienza unica quindi che ovviamente ha avuto il suo culmine nei due tornei più importanti della manifestazione, il WPT National ed il Global:


"A trionfare nel National organizzato da Gioco Digitale è stato il player Alessandro Minasi, che ha preceduto un giovane grinder online Alessandro Valli, ed una misteriosa e bellissima giocatrice che ha incredibilmente sprecato un match point per aggiudicarsi il torneo in un colpo che ancora adesso mi fa riflettere!

Per quanto riguarda il secondo torneo, il WPT global, nonostante i tanti stranieri la vittoria è stata tutta italiana grazie ad un giocatore esperto e di grandissimo valore, Andrea Dato si è infatti aggiudicato oltre 100 mila euro e l’ingresso nel grande finale del WPT di questa estate. Complimenti".