Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo
Abbiamo appena intervistato Gioele 'Joex1989' Santini, vincitore del Main Event dello Spring Championship of Online Poker (SCOOP) di PokerStars.it. Il 28enne toscano ci ha raccontato del torneo e di tanto altro ancora.
 
Ciao e benvenuto su PIW. Prima di tutto complimenti per la tua vittoria nel Main Event dello SCOOP. Cominciamo però da una piccola presentazione per i lettori di PIW, chi è Gioele 'Joex1989' Santini? 
 
Ciao a tutti! Ho 28anni e sono toscano. Gioco a poker online da 9 anni, praticamente ogni giorno. In questo senso, penso che lo stop più lungo sia stato di appena un mese. Da buon gambler, quale sono, ho iniziato a 18 anni con le scommesse (perdendo), per poi un bel giorno passare al poker quando mi accorsi di alcune pubblicità online.
 
All'inizio vincevo al poker e continuavo a perdere con le scommesse. Allora ho aperto gli occhi, ho letto qualche libro sul texas holdem e dopo appena un mese sono riuscito a vincere un Super Sunday, per 6.000 euro, su Peoples Poker. Era il 2008, da li mi sono immerso in questo mondo fantastico giocando prevalentemente heads up turbo e hyper turbo.
 
Bene, parliamo adesso della tua impresa di ieri che ti ha permesso di incassare un bottino da oltre 50.000 euro. Ti va di raccontare come è andata la fase finale del torneo e come mai hai deciso di accettare l'affollato deal a 6?
 
Il Main Event dello SCOOP è stato molto semplice a dire il vero. Spesso la mia capacità di costruire subito un grosso stack mi si ritorce contro e così mi ritrovo out, pur avendo 3 volte l'average, nel giro di poche mani. Fortunatamente non è stato questo il caso, visto che non trovando grossi ostacoli sono riuscito a rimanere chip leader per tutto il torneo.
 
Il deal l'ho accettato proprio per evitare problemi e rimorsi più grandi di quelli che, in realtà, sento un po' anche adesso ripensando ai 70.000 euro che potevo vincere. Il sesto posto dava 12.000 euro ed io che avevo 6 milioni di chips, con gli altri tra i 2 e i 4 milioni, ho avuto comunque garantiti 41.000 euro che in quel momento mi sembravano una buona assicurazione.
 
Non male davvero. Credo questo sia il tuo colpo più importante in carriera, è corretto?
 
Si, questo è il singolo evento più ricco che abbia mai vinto, l'altro è stato di 40.000 euro.
 
Vuoi dedicare la vittoria a qualcuno?
 
Si, dedico la vittoria alla mia compagna, mia figlia e alla sorellina in arrivo. Anche perché non è facile avere una famiglia che sopporti gli swing di questo 'lavoro'. 
 
Questo successo ti aiuterà sicuramente a giocare con più tranquillità. Passerai definitivamente a grindare gli MTT o tornerai alla tua 'specialità' preferita, mi riferisco agli Spin&Go?
 
Continuerò sempre con gli Spin, giocando soltanto gli MTT serali. L'unica cosa che cambierà e che 'VOGLIO 'far cambiare, è il live. Ho giocato pochissimi eventi dal vivo, credo appena una trentina in 9 anni, e senza avere mai risultati. Probabilmente dovrò rivolgermi a qualcuno... anzi colgo l'occasione, se qualche buon coach vuole farsi avanti mi contatti per favore. 
Il grafico di GioeleDando per scontato che chi vince non è mai 'simpatico', ho notato che molti dei tuoi colleghi hanno manifestato verso di te qualche 'dubbio' sulle tue qualità da giocatore di MTT. Come mai?
 
Beh, non mi conoscono ovviamente. Io metto sempre le mani avanti e spiego come stanno le cose. Per me gli MTT sono qualcosa in più, non sarei capace di giocare solo tornei. Io grindo centinaia di partite Turbo e Hyper Turbo ogni giorno, multitablando da 8 a 12x. La mia testa è abituata a ragionare velocemente e in un certo modo, staccare da quello stile e sedersi a giocare MTT non è una mia priorità!
 
La sera gioco i tornei solo quando ho fatto un buon profit agli Spin&Go. Quindi avendo le tasche gia gonfie e tenendo conto che sono abituato a giocare ogni mano da short stack... il resto viene da se. Mi sembra facile da comprendere, 2+2 fa 4... no? Ecco perché avere skill negli MTT non mi importa, quelle le lascio a loro. Il mio approccio ai tornei online è questo: apro tutti i serali più interessanti, cerco nei primi livelli di costruire uno stack immenso e da lì provo a vincerlo. Poi ho ben 200,000 euro di attivo in 7.000 MTT giocati, non è così male...
 
Perfetto Gioele, grazie del tuo tempo. Ciao e alla prossima
 
Ciao Giuseppe e grazie dell'opportunità!
 
Sei pronto a giocare su PokerStars? Ti aspetta un bonus primo deposito del 100% dell'importo della tua ricarica fino ad un massimo di 1.000 euro. Per ottenere il bonus, ti sarà sufficiente giocare e raccogliere un numero di VIP Player Points (VPP) pari a 25 volte l’importo del bonus in euro.