Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Il nickname ‘ninetto1989’ è certamente tra i più noti online, uno dei grinder più costanti e vincenti del panorama pokeristico italiano del .it. Parliamo di Christian Nuvola, recentemente attacco online, gratuitamente: “Vincevi solo quando c'era Paperino che giocava”.


Che esista invida fra giocatori, è più che normale, forse anche giusto, poiché i risultati di un tuo collega possono spingerti a far meglio. Eppure, c’è modo e modo di manifestare la propria invidia, gelosia. Quella sana, appunto cercando di fare meglio del nostro avversario, o quella malsana, con attacco gratuiti, specialmente in rete, il classico cyberstalking.

E di recente a subire un vero e proprio cyberstakling è stato Christian Nuvola. Lui stesso, sul suo profilo social, ha deciso di raccontare l’attacco subito:

“Fai di questo gioco un lavoro, sudi tutti i giorni da 7 anni, fai mille sacrifici, fai di una passione la possibilità di avere un introito, sempre con umiltà e non dimenticando mai da dove sei partito, da la, da zero, da solo”. Così inizia il post che Christian, che continua…


“E poi ci siete voi, nuove leve, nuovi reg, che vincete due soldi e vi sentite arrivati. Denigrate gente come me, forse vecchia scuola, che sta la da tempo, non come voi meteore”.

Ninetto1989 vuole risposte a tali attacchi, a tale mancanza di rispetto: “Apro questo post solo per chiedere una cosa, dopo anni di bocca chiusa..perché? Perché mi vieni a cercare in chat e dal nulla scrivi "non vincerai più niente con la liquidità condivisa”, e oggi tutto il giorno senza che io mai ti scrivessi nulla mi vieni a dire che vincevo solo quando c'era Paperino che giocava?

“Perché il bisogno di haterare? Tu sei solo uno dei tanti, e non capirò mai questo odio…”, conclude Christian Nuvola.