Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Dario Sammartino è ancora in corsa per il titolo di Player of the Year 2017. Il campione napoletano è settimo in classifica ma con un distacco colmabile nei confronti del leader Bryn Kenney.

 

Perde qualche posizione ma resta in corsa per il Player of the Year 2017 (Global Poker Index), con 3.006,34 punti, il nostro Dario 'MadGenius' Sammartino. Il 30enne poker pro campano nonostante sia scivolato al settimo posto in classifica, superato da Dan Smith (3.057,16) e Adrian Mateos (3.128,58), rimane comunque a circa 500 punti di distacco dal leader Bryn Kenney (3.478,06).

Una situazione praticamente invariata, rispetto al mese scorso, che lascia ancora qualche porta aperta soprattutto in vista dei prossimi impegni che distribuiranno davvero tanti punti. Nulla è compromesso quindi per Dario, che potrà guadagnare qualche posizione già a partire dai primi giorni di dicembre, quando si giocheranno gli High Roller inseriti nel palinsesto del PokerStars Championship di Praga.

Una grande occasione per l'azzurro che proprio in questa tipologia di tornei ha finora tirato fuori il meglio di se, come dimostrano i tanti Final Table conquistati quest'anno.

Non ha più possibilità di rientrare invece Mustapha Kanit. Il 'Mustacchione' nazionale è precipitato oltre la 50esima posizione con 2.441,32 punti. Una situazione al quanto strana, figlia della mancanza di risultati negli ultimi 3 mesi. L'ultimo 'in the money' del talento piemontese risale infatti al mese di agosto quando chiuse ottavo nel €25.500 No Limit Hold'em del PokerStars Championship di Barcellona.

Mustapha 'Mustacchione' Kanit
Mustapha 'Mustacchione' Kanit


A seguire, nel dettaglio, la top ten della Player of the Year 2017:

1. Bryn Kenney - 3,478.06
2. Stephen Chidwick - 3,236.07
3. Koray Aldemir - 3,197.38
4. Nick Petrangelo - 3,134.62
5. Adrian Mateos - 3,128.58
6. Dan Smith - 3,057.16
7. Dario Sammartino - 3,006.34
8. Stefan Schillhabel - 2,996.56
9. Steve O'Dwyer - 2,930.15
10. Dejuante Alexander - 2,919.11