Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Non è stato un anno da ricordare per Andrea 'ANTIREGS87' Crobu. Tra lo scam subito e "lo swing più brutto della carriera" il giovane grinder di Abbasanta ha chiuso con un pesante passivo. Adesso però bisogna reagire...

 

PIW: Ciao Andrea, bentornato su PIW. Allora, sta per chiudersi un altro anno ed è tempo di bilanci. Il tuo, come abbiamo letto dal tuo post su Facebook, non è di certo positivo. Purtroppo succede anche ai migliori, adesso però bisogna ripartire... sei pronto?

Andrea: Ciao Peppe. E' stato un anno molto difficile per me nonostante ero partito bene sia con gli MTT, che ho dovuto lasciare per i cambi d'orario, che con il cash game. Poi invece è arrivato lo 'swing' più brutto della mia carriera da grinder che mi fatto chiudere la stagione nel peggiore dei modi. Una bella botta che sto cercando di assorbire.

Adesso però ho voglia di ripartire con dei nuovi obiettivi da raggiungere. Credo che sia anche questa la mia forza... la voglia di non mollare e di cercare sempre di fare il meglio possibile!

PIW: Immagino non sia facile ripartire dopo una bad run lunghissima. Credo che in questi casi sia necessario resettare e fare tanta review per capire se si è fatto degli errori. So che in questo senso ti sei già mosso, ma hai in mente altre 'soluzioni'?

Andrea: Quando si chiude un anno come quello che ho vissuto è importante fare un analisi completa su tutto. Ovviamente non è stato solo lo swing a crearmi difficoltà, in questo senso sono consapevole di aver commesso diversi errori. E poi ci sono stati anche altri fattori a condizionarmi, diciamo che non è stato il mio miglior periodo.

Detto questo ho comunque cercato di limitare i danni. Fortunatamente ho diversi amici che mi sono sempre vicini e che mi aiutano a guardare avanti. Ecco perché riesco a metterti tutto alle spalle. Ora ho bisogno di nuovi stimoli e per questo ho deciso di prendere un coach per migliorare il mio gioco e cercare di non ripetere più determinati errori. E quando parlo di errori mi riferisco anche alla vita reale, non solo al poker online!

PIW: Leggendo le risposte al tuo post ho visto tanta solidarietà da parte dei tuoi 'colleghi'. Mi ha colpito soprattutto il commento di un grandissimo come Mustapha Kanit. Come ti senti dopo aver saputo che anche lui ha attraversato un periodo difficile come il tuo?

Andrea: Guarda, mi ha fatto davvero tantissimo piacere. Leggere un commento di uno dei più forti e vincenti giocatori al mondo non può che darti nuova energia. Del resto se è capitato anche a lui di avere un brutto periodo, lungo per ben 12 mesi, non posso fare altro che accettare i miei 3 mesi di swing con il sorriso sulle labbra. Mi ha dato una scossa in più per ripartire!

A parte Musta, sono comunque contento di tutte le frasi di incoraggiamento che ho ricevuto. Fortunatamente nella comunity sono apprezzato per quello che sono e per quello che ho fatto. Credo di essere stato un ragazzo sempre con i piedi ben piantati a terra e questo adesso mi sta dando una grossa mano. Ho amici che mi vogliono bene in qualsiasi parte d'Italia e sono felice per la loro solidarietà.

Andrea in action
Andrea in action


PIW: Adesso ti tocca programmare la nuova stagione. Hai già fatto un plain?

Andrea: Si, ho già in mente cosa devo fare. La prima cosa è trasferirmi all'estero per grindare sul '.com'. Non sarà facile perchè sono particolarmente legato alla  famiglia e alla mia terra, però dovrò farlo perché il poker online è comunque il mio futuro e penso che andando fuori potrò avere risultati nettamente migliori. Del resto se negli MTT del .com vince certa gente non vedo perché non posso farlo anche io. E poi mi pare evidente che giocando fuori dai confini ci siano ovviamente più sbocchi.   

PIW: Perfetto, grazie del tuo tempo Andrea. Ciao e in bocca al lupo per il nuovo anno!

Andrea: Grazie a te. Un saluto a tutti gli utenti di PIW!