Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

E’ tempo di bilanci per molti poker pro, ma non tutti hanno ovviamente il coraggio o l’onesta ammettere di aver chiuso la stagione sotto lo zero. A farlo è Rocco Palumbo, che chiude il 2017 con un segno negativo, facendo segnare un -135mila dollari.


"Ottimo 2017 (in realtà solo gli ultimi due mesi ma vabbè), speriamo il 2018 sia ancora meglio. Buon anno a tutti!! Ricordatevi che c'è sempre da sorridere nella vita. "Vi auguro un 2018 bello come il mio 2017" CIT. "Mi sono rifatto col cash game" CIT.”. Così Rocco Palumbo (ironicamente) saluta il 2017, postando anche come immagine il grafico che mostra un segno meno da 135.981 dollari giocando online.

Il campione Wsop del 2012 ha poi risposta ad alcuni dei tanti messaggi ricevuti dai suoi follower, chiarendo alcuni punti sul suo disastroso 2017. In particolare a chi gli ha fatto notare di stare “spingendo 1k abi, forse un po’ tanto”, ha risposto che: “L'abi è sfalsato, in realtà gioco 420 dal game 3.5k in avanti.. si comunque è tanto ma non è assurdo, purtroppo abi 300+ vuol dire che giochi un sacco di 500 e 300 ma anche 10k e 5k..dipende tutto da quelli tristemente. Sta settimana ho perso 40k, 150 games, di cui un 5k e 4 2k.. se buchi quelli stai già storto”.

C’è poi chi gli ha domandato "come mai hai scelto anni fa di fare mtt...forse l'expected è più alto rispetto ad un reg mid stakes cash game e forse la profondità del gioco e l'edge che si ha è maggiore rispetto al cash game ma è una disciplina dove sei veramente in mano alla varianza”.

Rocco Palumbo gioca le WCOOP
Rocco Palumbo gioca le WCOOP

La risposta di Rocco è stata la seguente: “Preferisco avere expected 250-300k annuo e varianza assassina piuttosto che 120k varianza zero. Onestamente sono convinto che chiunque raggiunga un buon livello nel poker, se non cambia mai dallo stato attuale, abbia la possibilità di fare 100k a occhi chiusi, ergo mi sento abbastanza coperto nel caso le cose vadano male. Non so come dire, finché ho un tot di roll che mi permette di vivere bene e sostenere un altro -300k, per dire, continuo a prendermi la varianza assassina che permette di vincere infinito”.

Il player ligure continua precisando: “Ovvio, se un giorno le cose peggiorassero o iniziassi ad avere problemi (spese in real life o similia), mi gioco i miei 25k games MTT abi 60 annui e li sono money automatici”.

"Se caso mai non fai quanto ti serve basta che fai 5k games in più. Semplicemente hai un tetto di profit derivato dal fatto che non puoi mai shottare quindi non farai mai + di 150 annui.. Ma la domanda importante è come ti senti a fare una cifra X a fine anno; io preferisco avere anni perdenti ma avere anni dove faccio una cifra che mi soddisfa”, conduce Rocco Palumbo, già pronto per rimettere le cose in chiaro nel 2018.