Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Il servizio mandato in onda il 13 dicembre da Striscia la Notizia, sulla presunta "bisca di Montecatini Terme", non è passato inosservato. Le forze dell'ordine hanno infatti effettuato un blitz che, dopo una serie di controlli, ha portato alla segnalazione per irregolarità del circolo di poker sportivo.

 

Bruttissime notizie per il circolo di poker sportivo di Montecatini Terme finito nelle mire di Striscia la Notizia. Qualche giorno fa infatti gli agenti del commissariato diretto dal vicequestore Mara Ferasin ed i militari della compagnia comandata dal maggiore Enrico Vellucci, hanno deciso di intervenire con un blitz chiarificatore.

Purtroppo al termine dei lunghi controlli, come si legge su Gioconews, le forze dell'ordine hanno appurato alcune anomalie: "Le verifiche hanno portato alla luce una serie di irregolarità amministrative che sono state segnalate alle autorità competenti, in attesa delle loro decisioni."

Per chi non ricordasse durante il servizio proposto dall'inviata Chiara Squaglia, un uomo, dal volto oscurato, aveva raccontato di come all'interno dell'associazione sportiva non a scopo di lucro si giocasse regolarmente a soldi: "Si possono perdere anche 350 euro in un minuto. Praticamente arrivi al tavolo e cambi qualsiasi importo. Loro ti danno le chips e immediatamente l'ispettore del tavolo fa sparire il denaro!"

Ma il gancio non si era limitato a dire soltanto questo, visto che aveva anche aggiunto: "Mi è capitato di trovare nel circolo dei rappresentanti istituzionali delle forze dell'ordine."

Un momento del servizio
Un momento del servizio


Insomma tante accuse poi confermate dalle immagini della telecamera nascosta. E così dopo qualche settimana è arrivato l'intervento delle autorità con tutte le conseguenze del caso.

Ovviamente siamo disponibili nel caso in cui i responsabili del circolo volessero replicare alle accuse mosse durante la messa in onda del servizio di Striscia La Notizia.