Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Il 2017 è stato decisamente il miglior anno di sempre per Gianluca Speranza, chiuso con 972mila dollari messi in cassaforte. Il 2018 è iniziato anche alla grande con 8 ITM già collezionati. L’obiettivo sarà senz’altro quello di ripetersi o addirittura migliorarsi.


Sarà finalmente esploso il talento di Gianluca Speranza? Intendiamo a livello internazionale, ovviamente. In Italia già conoscevano le sua abilità da giocatore, ma ora anche all’esterno dopo il suo ottimo 2017 hanno iniziato a scoprire un nuovo talento azzurro, dopo i soliti Kanit e Sammartino.

Gianluca Speranza ha chiuso il 2017 con vincite pari a 972mila dollari, alle spalle degli azzurri Kanit, Sammartino e Raffaele Sorrentino, quest’ultimo anche lui protagonista di un’ottima stagione che l’ha visto vincere il Main del PSC di Montecarlo e arrivare terzo all’evento di Barcellona.

A Montecarlo però anche Gianluca Speranza si è dato da fare, piazzando 4 ITM, tra cui un buon primo posto messo a segno nell’evento Eight Max per un premio da 49,131 dollari. L’unica sua vittoria del 2017. Tuttavia, potevano essere due i successi per il player azzurro, che lo scorso novembre ci ha fatto sognare terminando la sua corsa al Main delle WSOPE in seconda posizione. Un risultato che gli ha permesso di vincere tuttavia un premio da 801,943 dollari.

Una mano giocata da Gianluca Speranza alle WSOPE
Una mano giocata da Gianluca Speranza alle WSOPE

Questo è diventato il suo miglior risultato di sempre, che gli ha permesso di terminare l’anno con vincite pari a $972,429. L’anno prima aveva chiuso a 104mila dollari e dal 2015 al 2012 non era mai riuscito a superare i 100mila dollari. Il sua migliore stagione prima del 2017 è stata quella del 2012, con vincite pari a 234mila dollari.

Insomma, ora l’Italia del poker può contare su un nuovo talentuoso giocatore, che a voglia di calcare i più importanti palcoscenici pokeristi internazionali. Non a caso il 2018 è iniziato decisamente bene, con 8 ITM e vincite per 172mila dollari. Se terrà tale media, a fine anno metterà a segno un nuovo personale record, superando i 972mila dollari incassati lo scorso anno, e ma gare infrangendo per la prima volta il muro del milione.