Pubblicato il da Tiberio "Boss" Redaelli

Si è conclusa da pochi giorni la prima delle tre tappe del Tana delle Tigri League, il mini campionato di poker live organizzato da CDS events in collaborazione con Lottomatica. Durante il torneo abbiamo avuto il piacere di intervistare Claudio de Seriis, patron dell'evento, che ci ha svelato tanti retroscena curiosi e un grande sogno, organizzare una tappa del Tana delle Tigri a Las Vegas!

Reda: Ciao Claudio, come da trazione ti intervisto per tirare le somme su questa prima tappa del Tana delle Tigri League, come è andata?

Claudio: Ciao Reda, un saluto a tutti gli amici di PIW. Prima di tutto è sempre un piacere essere qui con te per la nostra solita intervista a fine Tana. Mi chiedi come è andata questa prima tappa? Allora partiamo dai numeri che sono sicuramente inferiori rispetto a quelli che noi ci eravamo prefissati al momento della creazione di questo mini campionato.

Reda: Che numeri pensavi di ottenere per questa prima di tre tappe del Tana delle Tigri?

Claudio: Onestamente pensavo di superare i 400 buy-in, ma una serie di eventi esterni che non potevamo prevedere al momento della scelta delle tre date disponibili al casinò Perla a Nova gorica, come le elezioni politiche nazionali che sicuramente hanno avuto un peso rilevante oltre alle avverse condizioni climatiche in tutta Italia, hanno influito negativamente sul numero di giocatori presenti. Ma detto tra di noi, fino a pochi giorni prima della tappa mi sarei accontentato anche di 250 buy-in, abbiamo ampiamente superato i 300 e sono felice del risultato ottenuto.

Reda: Quali sono gli incentivi che avete elaborato per spingere questa mini lega Tana delle Tigri?

Claudio: Sicuremante la promozione che i nostri utenti preferiscono è quella rivolta al prezzo esiguo che pagano per dormire al Perla, che permette a tutti di soggiornare in un hotel 4 stelle con un prezzo irrisorio, ma oltre a questo incentivo per questa mini lega abbiamo anche inserito un ulteriore added di ben 7500 euro.

Reda: Il torneo con un montepremi garantito è ancora importante per il successo di un torneo di poker live...o conta altro?

Claudio: Fino a qualche edizione fa, anche io come organizzatore del Tana delleTigri credevo che garantire un torneo poteva portare ad avere più giocatori presenti ai tavoli, ma mi sono poi ricreduto e ho capito che la presenza dei player al torneo dipende da molteplici fattori che poco hanno a che fare con il garantito. Prima in molte tappe facevamo fatica a raggiungere la somma garantita e mi è capitato anche di andare sotto anche se di poco, ora che i tornei non sono più garantiti andiamo sempre sopra, questo perchè il giocatore viene al Tana lo fa per altri fattori, come la struttura di gioco, la migliore al momento presente in italia, la fidelizzazione del cliente che da 9 anni segue il torneo, le promozioni che noi riserviamo e perchè no anche per l'aria di amicizia che si respira sempre al Tana delle Tigri.

Reda: Per questa mini lega di tre tappe hai deciso di rimanere sempre fermo al Casinò Perla di Nova Gorica, ma secondo te è meglio una sede fissa o girare per i casinò Europei?

Claudio: Per il Tana delle Tigri sicuramente è meglio girare tra i vari casinò europei, e anche per me come organizzatore andare in un casinò nuovo è sempre una sfida che mi mette adrenalina, avere una sede fissa però ti permette di sapere prima cosa troverai nel bene o nel male.

Reda: Dal 24 al 27 maggio si gioca la seconda tappa, aspettative?

Claudio: Penso che sarà un successo e i numeri dei giocatori presenti saliranno. I giocatori assenti alla prima tappa per via delle elezioni, neve ecc... mi hanno già confermato la presenza a questa seconda tappa, e speriamo che a maggio il clima non ci riservi brutti scherzi. Poi la collaborazione con Lottomatica stà dando lustro a tutto il torneo e sono sicuro che i giocatori provenienti dall'online saranno sempre più importanti x la buona riuscita del torneo.

Reda: Se ti chiedessi Claudio il tuo sogno pokeristico nel cassetto?

Claudio: Senza ombra di dubbio, un Tana delle Tigri a Las Vegas...e non è detto che non si avvererà!

Reda: Ti saluto Claudio e ti ringrazio per la bella intervista.

Claudio: Grazie e te Reda, e vi aspetto numerosi al prossimo Tana delle Tigri in programma dal 24 al 27 maggio 2018, sempre presso il casinò Perla di Nova Gorica in Slovenia.