Pubblicato il da Tiberio "Boss" Redaelli

Matteo Mutti non è più con noi. Il player di Sondrio, conosciuto da tutti come un ragazzo educato, gentile, rispettoso e solare, è scomparso nella giornata di ieri.

 

E' arrivata in mattinata, attraverso diversi messaggi su Facebook, la tragica notizia della morte di Matteo Mutti. Il talentuoso giocatore di Sondrio, che avrebbe compiuto appena 30 anni ad agosto, si è spento a causa di un brutto male contro il quale combatteva da tempo e che, purtroppo, non gli ha dato scampo.

Matteo era un ragazzo davvero speciale che, oltre a essere un campione ai tavoli, aveva sempre un comportamento impeccabile e una parola di conforto per tutti. Anche per questo la sua scomparsa lascia sconvolti tutti quelli che lo avevano conosciuto nei vari circuiti live e che ne erano diventati amici.

Parlando di poker è stato sicuramente la vittoria nel Main Event (Evento #5) del WSOP International Circuit 2016 di Campione d'Italia il suo più bel risultato. Ma di successi il buon Matteo ne ha centrati diversi. Tra questi citiamo il secondo titolo WSOPC conquistato sempre a Campione nel 2017 e il Main Event dell'Italian Poker Tour (IPT) vinto a Nova Gorica nel settembre del 2015.

In tutto Matteo ha vinto quasi 300.000 dollari dal vivo, un'ottima cifra per uno che si difendeva alla grande anche online.

Matteo assieme ad alcuni amici
Matteo assieme ad alcuni amici


Tutta la redazione di PokerItaliaWeb esprime le più sincere condoglianze alla famiglia per questo profondo momento di lutto.