Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Si parte, le tanto attese World Series of Poker prenderanno il via questa sera e termineranno come al solito a luglio inoltrato. Quasi due mesi di grande poker, dove i più forti giocatori del mondo si daranno battaglia per conquistare il tanto ambito braccialetto.


Ma oltre alla caccia al braccialetto, come ogni anno ci sarà chi punterà a vincere il titolo WSOP Player of the year, istituito nel 2004. Da allora tredici giocatori hanno potuto vantarsi di aver collezionato più punti di tutti al termine delle World Series.

E a vincere il titolo di giocatore dell’anno delle WSOP, nel lontano 2004, fu il canadese Daniel Negreanu, che conquistò la vittoria grazie a sei piazzamenti: 5 tavoli finali e 1 braccialetto. E ben nove anni più tardi Daniel Negreanu ha fatto il bis, grazie a ben 10 ITM, tra cui la vittoria di due braccialetti e 4 tavoli finali.

Al momento Danielino è l’unico ad aver trionfato in tale classifica per ben due volte, e quest’anno senza dubbio cercherà di fare la tripletta. Ci sarà però Jason Mercier che proverà a rovinargli la festa, si perché lo statunitense è intenzionato a vincere il titolo per la seconda volta consecutiva, raggiungendo così il canadese a 2 titoli Player of the year, ma diventando il primo a farlo consecutivamente.

Negli anni a vincere tale titolo sono stati: Mike Gorodinsky (2015), Geroge Danzer (2014), Greg Merson (2012), Ben Lamb (2011), Frank Kassela (2010), l’italo-australiano Jeff Lisandro (2009), Erick Lindgren (2008), Tom Schneider (2007), Jeff Madsen (2006), Allen Cunningham (2005). Singolare è il fatto che Phil Hellmuth, colui che ha vinto più braccialetti di tutti in carriera, ben 14, non abbia mai vinto tale titolo.