Chris Ferguson

John Racener e Chris Ferguson sono da record, più di 15 bandierine centrate in queste WSOP 2017

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Le World Series of Poker 2017 non sono ancora terminate ma dobbiamo segnare le ottime Series disputate da John Racener e Chris Ferguson, che al momento sono i giocatori che hanno conquistato più bandierine, ovvero rispettivamente 17 e 16.


John Racener, che nel 2010 terminò secondo nel Main Event per un premio di oltre cinque milioni di dollari, fino ad oggi alle WSOP ha centrato ben 64 ITM, vinto un braccialetto, più un anello, e incassato la bellezza di oltre otto milioni di dollari.

Uno score da fare invidia a molti. Ma oggi siamo qui per segnalarvi le 17 bandierine che John Racener fino ad oggi è riuscito a conquistare in queste WSOP 2017. Diciassette ITM fra cui spicca la sua prima vittoria in carriera nell’evento Dealer Choice 6-Handed Championship per $273,962.

John Racener è fino ad ora il giocatore ad aver piazzato più ITM in queste WSOP 17, ma è anche colui ad aver piazzato il maggior numero di ITM in una sola stagione nell’intera storia delle Olimpiadi del Poker. Il record di 13 ITM ottenuto lo scorso anno da Roland Israelashvili è stato ampiamente battuto.

Ma se Racener di bandierine ne ha piazzate 17, alle sue spalle troviamo Chris Ferguson con 16 centri. Ultimo suo ITM il secondo posto nell’evento Seven Card Stud Championship dove si è messo in tasca $151,700. Per l’ex proprietario di Full Tilt, in totale sono 96 gli ITM alle WSOP, tra cui 5 braccialetti e 3 anelli, per un totale di $6,096,092 portati a casa.

John Racener
John Racener

2017 by Cashes - Top 5
John Racener 17
Chris Ferguson 16
Ryan Hughes 15
John Monnette 14
Mike Leah 13
Alex Foxen 13
Barry Greenstein 12
Manig Loeser 12

Storie correlate

Dan Bilzerian si racconta: “Una volta vinsi 12.8 milioni dollari giocando heads-up contro un miliardario”

Poker Master: Brian Rast in testa nell’evento da 100mila euro di buy-in. Daniel Negreanu terzo nel count!

Difendere il Big Blind, Doug Polk: “Nel cash game siate più conservativi, ma nei tornei spingete sull’acceleratore”

Parliamo anche di:
Notizie correlate