Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Fedor Holz, dopo aver vinto quasi tutto quello che c’era da vincere, tempo fa ha dichiarato di ritirarsi dal poker, o meglio, di giocare solo saltuariamente, e ora a quanto pare è arrivato il momento di giocare, dato che “CrownUpGuy” siederà al tavolo del Big One for One Drop.


E’ l’evento che tutti stanno aspettando, forse più atteso anche del Main Event, per via del suo buy-in, la bellezza di 1 milione di dollari, e per via delle stelle che sei sfideranno. In totale saranno 48 i partecipati, per vi del cap stabilito dagli organizzatori. Quindi qualcuno di certo resterà fuori.

Non resterà fuori Fedor Holz, che ha annunciato la sua partecipazione. Con lui ci stanno campioni del calibro di Patrik AntoniusTom DwanGus Hansen, Phil Ivey, Daniel Negreanu, Phil Hellmuth, Antonio Esfandiari e Jason Koon, senza dimenticare Bill Perkins, Talal Shakerchi e il proprietario del Kings Casino Leon Tsoukernik.

Sarà certamente uno dei field più belli da vedere, e solo uno di loro però potrà dire di aver vinto il Big One for One Drop. Campione in carica è Dan Colman, che trionfò per oltre 15 milioni di dollari. Nel 2012 nella prima edizione vinse invece Antonio Esfandiari, che incassò addirittura oltre 18 milioni di dollari.

Più di recente Elton Tsang ha vinto $11,111,111 per aver trionfato nell’evento Monaco Big One For One Drop. Ora si attende solo di conoscere il futuro campione e in molti sono sporti per scommettere proprio su Fedor Holz oppure Justin Bonomo, altro giocatore che di recente non sta sbagliando un colpo.

Se poi siete a Las Vegas e avete 10,300 dollari da buttare, potete provare a giocare un satellite che può garantirvi l’accesso proprio al Big One for One Drop. Un bel risparmio, dato che dovreste spendere la bellezza di 1 milioni per giocare.