Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Brutte notizie dal primo evento, il €299 Spring Opener, del WSOP International Circuit di Rozvadov. Non ci sono infatti italiani tra i 16 player qualificati per il Final Day. Ecco il report...

 

E' già giunto nella sua fase decisiva lo Spring Opener (Evento #1) del WSOP International Circuit di Rozvadov (King's Casino). Al termine di un avvincente Day2 sono rimasti in corsa, per il mitico anello ed i 54.081 euro del bottino, appena 16 giocatori. Al momento c'è in testa il tedesco Arin Mohamad che ha accumulato uno stack da quasi 3,9 milioni di chips.

Lo tallonano il greco Vangelis Kaimakamis, secondo con 3.760.000, ed il polacco Karol Radomski, terzo con 3.435.000. Tra i migliori troviamo anche il ceco Petr Kubenka con 2.980.000, il rumeno Ciprian Paunescu con 2.190.000, lo slovacco Vladimir Svoncinar con 1.540.000 e l'altro tedesco, ma di origini orientali, Do Chung Tran con 1.505.000 chips.

E gli italiani? Purtroppo nessuno di loro è riuscito ad approdare al Final Day. Missione compiuta invece per l'israeliano Shay Rozenbaum che, con 1.500.000 chips, completa il quadro dei qualificati insieme a Diep Ngoc Le (1.500.000), Aviad Regev (1.480.000), Kazymyr Sholota (1.175.000), David Katav (990.000), Julien Bosshard (720.000), Martin Buur Christensen (625.000), Michael Gehrmann (595.000) e Ronald Alberts (320.000).

Intanto è già cominciato l'Evento #2, il €777 Lucky 7s. Per tutti gli aggiornamenti restate 'sintonizzati' con la nostra home!    

In palio 15 anelli...
In palio 15 anelli...


WSOP International Circuit Rozvadov - Evento #1 - Chipcount 16 left

1. Arin Mohamad - 3.890.000
2. Vangelis Kaimakamis - 3.760.000
3. Karol Radomski - 3.435.000
4. Petr Kubenka - 2.980.000
5. Ciprian Paunescu - 2.190.000
6. Vladimir Svoncinar - 1.540.000
7. Do Chung Tran - 1.505.000
8. Shay Rozenbaum - 1.500.000
9. Diep Ngoc Le - 1.500.000
10. Aviad Regev - 1.480.000
11. Kazymyr Sholota - 1.175.000
12. David Katav - 990.000
13. Julien Bosshard - 720.000
14. Martin Buur Christensen - 625.000
15. Michael Gehrmann - 595.000
16. Ronald Alberts - 320.000