Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Ci sono ben 12 italiani tra i 169 left del Monster Stack, da 550 euro di buy in, del WSOP International Circuit di Rozvadov. Davvero ottimi Alex 'Il Doge' Longobardi, chipleader del torneo, e Samuel Libro. Ecco il report..

 

WSOP International Circuit di Rozvadov (King's Casino) - Arrivano splendide notizie dal €550 Monster Stack (Ring #9), dove 12 italiani sono riusciti ad approdare al Day2. A guidarli è Alex 'Il Doge' Longobardi che si è preso la vetta del count dopo aver accumulato uno stack da oltre 440.000 chips. Alle sue spalle si è fatto strada Samuel Libro, secondo con 326.500.

Tra i migliori troviamo anche Daniele Caldarola con 230.500, Mario Pulcini con 195.000, Antonio 'barcia961' Barbato con 154.000 e Andrea Ricci, 41esimo con 144.500. Completano il gruppo azzurro Nicola Angelini (117.000), Mario Mutti (110.000), Antonio Falocco (95.500), Maurizio Adamo (93.000), Vincenzo Bianco (92.000) e Davide Calvaresi (83.500).

Ed intanto si è giocato pure il Day1 del Pot Limit Omaha High Roller, da 2.000 euro di buy in, che ha registrato 34 entries totali (28 player unici con 6 Re-Entries). Al termine degli 8 livelli in programma soltanto in 15 sono riusciti a passare il taglio. Al momento comanda Gerogios Koliofotis con 242.000 chips.

Seguono nell'ordine Ondrej Franta (196.500), Johan Fredrik Haugen (149.900), Krzysztof Jan Jaguscik (146.400), Marian Fridrich (133.800), Martin Daniel Mathia Schamaun (133.000), Onder Nuri Yavuz (130.000), Stanislaw Miadzel (99.800), Eliezer Lejbel (95.600), Raz Alon (84.200), Christian Heich (82.900), Michal Schuh (66.300), Gisle Arnason Olsen (53.500), Leonid Yanovski (50.000) ed il francese Jean Karam, ultimo con 36.300 chips.

Per tutti gli aggiornamenti restare 'sintonizzati' con la nostra home!

WSOP International Circuit di Rozvadov
WSOP International Circuit di Rozvadov


Monster Stack - Chipcount azzurri

Alex 'Il Doge' Longobardi - 445.500
Samuel Libro - 326.500
Daniele Caldarola - 230.500
Mario Pulcini - 195.000
Antonio Barbato - 154.000
Andrea Ricci - 144.500
Nicola Angelini - 117.000
Mario Mutti - 110.000
Antonio Falocco - 95.500
Maurizio Adamo - 93.000
Vincenzo Bianco - 92.000
Davide Calvaresi - 83.500