Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

E' mancata solo un po' di fortuna nel momento più importate, così il nostro Dario 'MadGenius' Sammartino si è dovuto accontentare del terzo posto. Alla fine il braccialetto messo in palio nel $10.000 HORSE (Evento #29) l'ha portato a casa l'indomabile Greg 'FBT' Mueller.

 

WSOP 2019 (World Series of Poker) di Las Vegas (Rio All-Suite Hotel & Casino) - Si è fermata sul più bello la corsa al titolo di campione del nostro Dario Sammartino nell'HORSE (Evento #29) da 10.000 dollari di buy in (172 entries per oltre 1,6 milioni di dollari in montepremi). Purtroppo l'azzurro ha dovuto fare i conti con la run del canadese Greg Mueller che, soprattutto nella fase clou, trasformava in oro tutto quello che toccava.

Ed è stato proprio lui a far fuori 'MadGenius' che si è comunque portato a casa più di 180.000 dollari di premio con un terzo posto che manifesta ancora una volta la sua grandezza anche nelle varianti. Per il fortunatissimo 48enne pro di Vancouver, nemmeno a dirlo, sono invece arrivati il mitico braccialetto ed i 425.347 dollari del bottino.

Sul podio è salito pure il colombiano Daniel Ospina che è stato eliminato in heads up, per 262.882 dollari, dopo qualche minuto dall'uscita di Dario. Quarto posto per lo statunitense, già 3 volte vincitore del braccialetto, Scott 'BigRiskky' Clements ($132.288) mentre si arreso in quinta posizione l'altro americano Craig Chait ($96.378).

Completano l'ordine d'arrivo del Final Day il russo Mikhail Semin ($71.505) e l'ultimo dei player a stelle e strisce Matthew Gonzales ($54.043).

Per gli aggiornamenti su tutti gli altri eventi restate sintonizzati con la nostra home!

Greg Mueller (Foto Blog WSOP)
Greg Mueller (Foto Blog WSOP)


$10.000 HORSE (Evento #29) - Pay Out Final Day

1. Greg Mueller - $425.347
2. Daniel Ospina - $262.882
3. Dario Sammartino - $184.854
4. Scott Clements - $132.288
5. Craig Chait - $96.378
6. Mikhail Semin - $71.505
7. Matthew Gonzales - $54.043