Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Dopo il terzo posto, di qualche giorno fa, il nostro Dario Sammartino ha deciso di riprovarci nel $25.000 Pot Limit Omaha High Roller (Evento #45). Il napoletano ha già passato il primo taglio chudendo quarto su 128 left.

 

WSOP 2019 (World Series of Poker) di Las Vegas (Rio All-Suite Hotel & Casino) - Dario 'MadGenius' Sammartino di nuovo in action. Archiviato il terzo posto conquistato nell'HORSE (Evento #29), l'azzurro è si rimesso ancora una volta in gioco, nel $25.000 Pot Limit Omaha High Roller (Evento #45), con la speranza di portare a casa l'ambito braccialetto.

E le premesse in questo senso sono davvero ottime, visto che il fuoriclasse campano ha superato il primo taglio chiudendo quarto nel count generale grazie ad uno stack da 595.000 chips. Hanno fatto meglio soltanto i 3 statunitensi Firas Sadou, terzo con 625.000, Paul Volpe, secondo con 682.000, e Keith Lehr, al momento chipleader con 692.000.

Tutti dietro gli altri 124 player promossi al Day2. Tra questi troviamo anche Shaun Deeb (518.500), Isaac Baron (435.000), Ben Tollerene (363.500), Robert Mizrachi (337.500), Justin Bonomo (329.000), John Racener (310.000), Benjamin Lamb (252.500), Anthony Zinno (239.000), Connor Drinan (235.000), JC Tran (186.000), Sylvain Loosli (184.500), Daniel Alaei (173.500) e Brian Hastings (171.500).

E ancora Erik Seidel (157.500), Toby Lewis (149.000) e Matt Giannetti (117.000). Insomma, tanta carne al fuoco...

Per tutti gli aggiornamenti restate sintonizzati con la nostra home!

Dario quando era 3 left nell'HORSE (Foto Blog WSOP - Tomas Stacha)
Dario quando era 3 left nell'HORSE (Foto Blog WSOP - Tomas Stacha)


$25.000 Pot Limit Omaha High Roller (Evento #45) - Top Ten Day1

1. Keith Lehr - 692.000
2. Paul Volpe - 682.000
3. Firas Sadou - 625.000
4. Dario Sammartino - 595.000
5. Ludovic Geilich - 590.000
6. Alexey Makarov - 584.500
7. Niko Soininen - 574.500
8. John Riordan - 537.000
9. Shaun Deeb - 518.500
10. Ka Lau - 492.500