Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Si è appena chiuso il Day1 del $2.500 No Limit Hold'em (Event #48). Tra i 243 left ci sono anche Andrea Shehadeh, Michele Galatola, Michele Saccani e Ivan Tononi. Intanto arrivano brutte notizie dal $1.500 Bounty dove sono finiti tutti out gli azzurri.

 

WSOP 2019 (World Series of Poker) di Las Vegas (Rio All-Suite Hotel & Casino) - Partiamo dall'Evento #48, il No Limit Hold'em da 2.500 dollari di buy in e da oltre 2,2 milioni di dollari in montepremi, dove hanno passato il primo taglio 243 player su 996 entries. Nella lista dei promossi ci sono anche 4 azzurri mentre manca all'appello il grandissimo Gianluca 'Tankanza Speranza che è finito fuori durante la fase più calda del Day1.

Al momento il migliore dei nostri è Andrea Shehadeh che si è collocato al 34esimo posto con 123.300 chips. Seguono, staccati nel count, Michele Galatola con 62.500, Michele Saccani con 47.800 e Ivan Tononi con 39.400.

E' andata male invece agli italiani impegnati nel No Limit Hold'em Bounty da 1.500 dollari di buy in e da quasi 2,5 milioni di bottino (Evento #44). Sono infatti stati eliminati Vito Geruzzi ($5.301), Alessandro Sarro ($2.752), Federico Butteroni ($1.915), Luigi Curcio ($1.603) e Davide 'Zizinho' Suriano ($1.414), tutti arrivati comunque in zona premi.

Al termine degli 8 livelli in programma nel Day2 soltanto in 23 hanno centrato il pass per il Final Day con lo scatenato Damjan Radanov che si è preso la vetta grazie ad uno stack da 4.625.000 chips. Restano in corsa, tra gli altri, l'israeliano Asi Moshe, secondo con 4.530.000, e l'altro americano Timothy Stephes, terzo con poco più di 3,2 milioni.

Per tutti gli aggiornamenti restate sintonizzati con la nostra home!

Davide 'zizinho' Suriano
Davide 'zizinho' Suriano


$2.500 No Limit Hold'em (Evento #48) - Chipcount Azzurri

34. Luigi Shehadeh - 123.300
96. Michele Galatola - 62.500
125. Michele Saccani - 47.800
146. Ivan Tononi - 39.400

$1.500 No Limit Hold'em Bounty (Evento #44) - Top Ten Day2 e ITM Azzurri

1. Damjan Radanov - 4.625.000
2. Asi Moshe - 4.530.000
3. Timothy Stephes - 3.220.000
4. Harrison Gimbel - 2.985.000
5. Andrew Hills - 2.580.000
6. Patrick Truong - 2.505.000
7. Tonio Roder - 2.300.000
8. Bastian Fischer - 2.185.000
9. Martijn Gerrits - 2.145.000
10. Benjamin Chalot - 1.900.000

38. Vito Geruzzi - $5.301
81. Alessandro Sarro - $2.752
100. Federico Butteroni - $1.915
183. Luigi Curcio - $1.603
245. Davide Suriano - $1.414