Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Non solo Dario Sammartino in questo finale di WSOP. Il napoletano questa notte lotterà al tavolo finale del Main Event, ma in gioco ci sarà anche Mustapha Kanit, che tenterà di farsi largo fra i 120 sopravvissuti dell’$10,000 No-Limit Hold'em 6-Handed (#86).


WSOP 2019 (World Series of Poker) di Las Vegas (Rio All-Suite Hotel & Casino) - Un finale elettrizzante per l’Italia del poker in queste WSOP 2019. Un braccialetto non l’abbiamo ancora vinto, ma possiamo già esultare per aver piazzato un nostro connazionale al tavolo finale del Main Event. E’ il terzo a riuscirci dopo Filippo Candio e Federico Butteroni.

Questa notte ovviamente tutti a fare il tifo per il player napoletano, che sogna come tutti noi di poter metter le mani sul braccialetto più ambito. Un occhio però bisognerà buttarlo anche nell’evento #86, il $10,000 No-Limit Hold'em 6-Handed. Qui abbiamo infatti in gara Mustapha Kanit.

Il nostro Kanit risulta essere fra i migliori dopo i dieci livelli del Day 1. Su 248 iscritti, Musta è nella Top 5 del count che vede ancora in gioco circa 120 giocatori. L’azzurro ha imbustato 285,400 chips, e ripartirà quindi dalla quinta piazza.

Meglio di lui hanno fatto Andrey Pateychuk (320,300), John Andress (329,000), Yuri Dzivielevski (329,000) e Felix Bleiker, chipleader con 425,400 gettoni.

Ci sono poi ancora in gioco giocatori del calibro di David Peters (213,200), John Hennigan (188,500), Barry Hutter (156,100), Ben Heath (149,700), Jennifer Tilly (117,600), Nick Schulman (115,000), Alex Foxen (105,300), Andras Nemeth (103,600), Robert Mizrachi (96,800), Sam Greenwood (84,800), e Stephen Chidwick (62,500). 

Dario Sammartino approda al Final Table del Main delle WSOP
Dario Sammartino approda al Final Table del Main delle WSOP

$10,000 No-Limit Hold'em 6-Handed (Event #86) - Top 5 Day 1

Felix Bleiker 425,400
Yuri Dzivielevski 329,000
John Andress 329,000
Andrey Pateychuk 320,300
Mustapha Kanit 285,400