Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Dopo più di 10 ore di gioco sulla piattaforma GGPoker, abbiamo il tavolo finale a nove giocatori del Main Event Championship International delle World Series of Poker 2020 GGPoker $10,000 che si giocherà il 15 dicembre al King’s Resort Rozvadov.

 

Come abbiamo già spiegato, quest'anno le WSOP avranno una formula ibrida live-online (leggi qui), ed è andato in scena l'evento online sulla pokerroom GGPoker internazionale che ha richiamato in tutto 674 entries per un montepremi di $6.470.400.

I finalisti si sono già assicurati come minimo un premio da $75.360, ma sono ovviamente ancora in corsa per 1 milione di dollari se riusciranno a vincere anche il tavolo finale che si giocherà il 15 dicembre al King’s Resort Rozvadov. Il vincitore poi sfiderà il campione degli Stati Uniti (che invece giocano sulla piattaforma Wsop.com) nell'head up che decreterà il campione del mondo 2020.

Ma vediamo i protagonisti del final table internazionale, tutti di nazioni diverse, e tutti più o meno noti nell'ambiente tranne un outsider. Il chipleader è il brasiliano Brunno Botteon con uno stack di 10.317.743 chips, seguito dal portoghese Manuel "robocup" Ruivo (6,213,759) e da Damian Salas (5,653,528) che è arrivato 7° al Main Event delle WSOP 2017 per $1,425,000 di premio.

L'outsider sconosciuto ha la bandiera del Liechtenstein e il suo nickname è fullbabyfull che ha chiuso con uno stack di 4.232.560, davanti all'austriaco Hannes "BlackFortuna" Speiser (3.515.744) al lituano Dominykas "MickeyMouse" Mikolaitis (3.165.440) e allo spagnolo Ramon "Ritza" Miquel Munoz (3.035.940). Completano il Final table il cinese Peiyuan "fish3098" Sun (2.185.676) e il bulgaro Stoyan "UncleToni" Obreshkov (2.119.610).