Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

E la storia si è ripetuta. Nel 2010 l'Italia sfiorò la vittoria del Main Event delle WSOP Europe con Fabrizio Baldassari, secondo dietro il solo James Bord. Oggi è toccato invece a Gianluca Speranza arrendersi sul più bello. A vincere lo spagnolo Marti Roca de Torres, che incassa un assegno di oltre 1 milione di euro. Per l'azzurro comunque un premio da 689mila euro.


WSOP Europe Rozvadov, Main Event - Pronti, partenza, via… - Inizio tragico per la bella Maria Ho, che appena un’ora dopo lo shuffle up & deal, dopo essere ripartita in pole position con 78 bui, si è ritrovata mandare la vasca con AJ per circa 1,26 milioni. A chiamare Niall Farrell con AK, che in realtà repusha per 6,86 milioni. Musica per le orecchie di Marti Roca de Torres, che con AA non può fare altro che chiamare. Assi che reggono e doppio out. Si resta in quattro dopo appena un ora di gioco.

Rimasti in quattro inizio lo show di Gianluca Speranza, che a colpi di raddoppio, e dopo essersi salvato grazie ad una scala uscita sul board, si ritrova ad un certo punto super chipleader con 15milioni in chips contro i 5 milioni del secondo nel count, il solito Marti Roca de Torres.

Nel frattempo esce in quarta posizione Robert Bickley e poco dopo ad eliminare Mathijs Jonkers sul gradino più basso del podio ci ha pensato l’azzurro Gianluca Speranza, che si è così ritrovato a giocare l’heads-up finale contro Marti Roca de Torres con 19,950,000 chips vs 6,500,000 chips.

Una leadership che Gianluca Speranza non ha mai lasciato. Uno stack gestito nel migliore dei modi anche nell’heads-up finale, con una strategia conservativa, forse troppo, alla ricerca del momento giusto per chiuderla. Purtroppo però con un board che recita K3Q6A, il nostro azzurro prova un all-in bluff al river con J6, ma Marti Roca de Torres annusa qualcosa di strano nell'aria e chiama con Q5.

Gianluca Speranza tenta di intimidire il suo avversario solo con lo sguardo
Gianluca Speranza tenta di intimidire il suo avversario solo con lo sguardo

Sorpasso dello spagnolo che però dura poco, in quanto Gianluca riesce a ribaltare nuovamente la situazione andando ai resti con AJ vs A4. Poi però arriva un secondo all-in, quello decisivo, con l’azzurro ai resti con AJ vs 55. Asso subito sul flop, ma al turn esce un maledetto 5.

Lo spagnolo torna così nuovamente in avanti e il nostro azzurro, con due bui, si ritrova all-in la mano seguente con T8 vs Q5. Board nullo per Gianluca Speranza che termina la sua splendida cavalcata in seconda posizione per un premio da 689,246 euro. Sul gradino più alto del podio ci finisce Marti Roca de Torres, che  incassa 1,115,207 euro più il tana ambito braccialetto.

Dieci anni dopo la finale del 2007 giocata a Londra, la storia si è ripetuta. Gianluca Speranza come Fabrizio Baldassari si è dovuto arrendere sul più bello. Entrambi hanno assaporato da vicinissimo la vittoria e poi sono stati condannati sul finale.



Main Event WSOP Europe Raozvadov 2017 - Payout Final Table
1 Marti Roca de Torres €1,115,207
2 Gianluca Speranza €689,246
3 Mathijs Jonkers €476,585
4 Robert Bickley €335,089
5 Niall Farrell €239,639
6 Maria Ho €174,365