Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Al termine del Day 2 al WPT Five Diamond World Poker Classic in corso al Bellagio di Las Vegas è tempo di tirare le somme. Ben 812 le entries, che pagando un buy-in da 10,400 dollari hanno creato un montepremi da $7,876,400. Primo premio $1,958,065.


Cifre pazzesche. Ma non avevamo dubbi, dato che si tratta di uno dei tornei più attesi dell’anno, dove a prendervi parte sono tutti i più forti giocatori al mondo. Non a caso nel corso del Day 2 si sono iscritti campioni del calibro di Phil Hellmuth, Daniel Negreanu, Gus Hansen, Maria Ho, Allen Cunningham, solo per citarne alcuni, e tutti approdati al Day 3.

E tra i sopravvissuti del Day 2 (circa 320 player left) c’è ancora il nostro italo-tedesco Giuseppe Pantaleo, che avanza al Day 3 con uno stack pari a 127,000 chips. Per Giuseppe Pantaleo vincere significherebbe raddoppiare le sue vincite ottenute fino ad oggi live, in quanto dal 2010, mettendo a segno 59 ITM, ha guadagnato $1,153,341.

Si conferma invece chipleader Brandon Meyers, che dopo aver chiuso in testa a fine Day 1, guadagna la pole position anche a fine Day 2 e tornerà in azione con uno stack pari a 388,100 chips. Dietro di lui Daniel Strelitz, anche egli sopra le 300mila chips. Ancora in gioco anche il campione in carica James Romero, giù nel count con appena 45,300 chips.

Hanno invece alzato bandiera bianca e sono usciti dal WPT Five Diamond World Poker Classic personaggi noti come Anthony Zinno, Scott Blumstein, Jeff Schulman, Justin Bonomo, Byron Kaverman, Dan Shak e Jennifer Harman.

Phill Hellmuth è entrato in gioco
Phill Hellmuth è entrato in gioco

WPT Five Diamond World Poker Classic - Top 10 a fine Day 2
Brandon Meyers 388,100
Daniel Strelitz 310,900
Todd Hovenden 230,300
Anthony Gregg 225,600
Darren Elias 214,700
Kenny Nguyen 214,000
Rory Young 213,000
Rainer Kempe 200,000
Alex Foxen 181,700
Matthew Moss 180,000