Pubblicato il da Tiberio "Boss" Redaelli

Archiviato il Challenge, da 100.000 dollari australiani di buy in, dell'Aussie Millions Poker Championship 2020 di Melbourne. Alla fine l'ha spuntata il player di casa Kahle Burns sullo statunitense William Alex Foxen.

 

Aussie Millions Poker Championship 2020 di Melbourne (Crown Casino) - Si è appena concluso l'Evento #23, il No Limit Hold'em Challenge da 100.000 dollari australiani di buy in, che aveva registrato 54 entries per un montepremi totale da quasi 5,3 milioni. Al termine di un avvincente Final Day si è imposto lo scatenatissimo Kahle Burns.

L'australiano nato a Geelong ma che vive proprio a Melbourne ha sbaragliato la concorrenza e si è cosi messo in tasca più di 1,7 milioni di dollari australiani (circa 1,2 milioni di dollari americani). Sconfitto in heads up il pro statunitense William Alex Foxen che si è comunque assicurato un premio da 1.111.590 dollari australiani.

Sul podio è salito pure Aaron VanBlarcum (A$740.880) mentre si è fermato poco prima Bryn Kenney (A$582.120) che ha preceduto nel pay out Christopher Soyza (A$423.360), Sam Grafton (A$370.440) e il canadese Timothy Adams (A$317.250).

Intanto si sta giocando il Final Table del Main Event da 8,2 milioni di dollari australiani in montepremi (820 entries). A contendersi la vittoria sono rimasti Nino Ullmann, Oliver Weis, Vincent Wan, Gareth Pepper, Nicolas Malo, Ngoc Tai Hoang e il campione americano Erik Seidel. Per tutti gli aggiornamenti restate 'sintonizzati' con la nostra home o entrate nel canale Telegram Notizie Poker.

Erik Seidel
Erik Seidel


Aussie Millions Poker Championship 2020
No Limit Hold'em Challenge (Evento #23)
Buy in: A$100.000
Entries: 54
Montepremi Totale: A$5.292.000
Pay Out

1. Kahle Burns - A$1.746.360
2. Alex Foxen - A$1.111.590
3. Aaron VanBlarcum - A$740.880
4. Bryn Kenney - A$582.120
5. Christopher Soyza - A$423.360
6. Sam Grafton - A$370.440
7. Timothy Adams - A$317.250