Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Niente da fare il nostro Giuseppe 'Cucciolo' Caridi, finito subito fuori dal No Limit Hold'em National. Purtroppo una serie di colpi poco fortunati l'hanno condannato all'eliminazione: "Gira male..."

 

European Poker Tour (EPT) Sochi - Non è andata per niente bene la trasferta in Russia di Giuseppe Caridi. Il 46enne calabrese, residente a Torino, ha infatti giocato appena due tornei, finiti entrambi malissimo. Una doppia delusione che il 'Cucciolo' nazionale non ha mandato giù e per questo ha deciso di fare un passo indietro e lasciare già la competizione per dedicarsi ad altro:

"E' iniziata male ed è finita peggio. Sono uscito da 2 tornei con delle mani che ancora adesso stento a capire! Ovviamente la rabbia maggiore è arrivata con il No Limit Hold'em National, evento alla quale tenevo tanto. Invece è andata malissimo e sono uscito subito nel flight d'apertura. Un risultato che ha confermato le mie brutte sensazioni.

Mi sono reso conto appena arrivato che qualcosa non andava, non era il mio momento. Tutto questo mi ha portato a decidere di fermarmi in attesa della prossima trasferta. Quindi per me niente Main Event! E' brutto non giocare un torneo del genere ma so già che non sarei nella condizione giusta per fare il mio meglio. Preferisco quindi foldare e passare un po' di tempo in giro per la città."

Niente Main Event per Giuseppe Caridi
Niente Main Event per Giuseppe Caridi


Ed allora niente Main Event per Peppe che sta già pensando al prossimo appuntamento: "Tutto rimandato, ma sono sempre convinto che sia arrivato il momento di fare un grande colpo. Ne riparleremo a fine aprile quando volerò a Montecarlo per la prossima tappa dell'EPT."

Intanto il National è andato avanti con 214 left. Al momento c'è l'inglese Harry Lodge in testa grazie ad uno stack da 328.000 chips.