Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Non solo WSOP. Il grande poker in questi giorni è a Campione d’Italia con l’IPO 24, dove Alessio Isaia è al momento chipleader, e a Nova Gorica per il The Poker One, dove purtroppo è uscito di scena il campione siciliano Luca Moschitta.


Partiamo dall’evento organizzato da Staleybet al Casinò Perla di Nova Gorica, il The Poker One, dove le entries totali sono state ben 533 per un montepremi di 266.500 euro. Il primo classificato riceverà un assegno del valore di 60mila euro.

Un assegno che Luca Moschitta non potrà far suo dato che è stato eliminato nel corso del day 2 e non è dunque fra i 23 left che quest’oggi torneranno in sala per giocare il final da de The Poker One. Chipleader al via sarà Arturo La Brocca, che ripartirà con 2.300.000 di chips. Avanza al final day anche il noto grinder online Angelo 'KingBobo!32' Vietti (1.350.000).

Andiamo ora a Campione d’Italia dove anche qui oggi si disputerà il day 3 (ma non final day) dell’IPO 24. Qui a mettersi in luce è stato Alessio Isaia (foto sopra), che dopo aver chiuso da chipleader il day 1A, mette tutti in fila anche al termine della giornata di ieri, approdando così al day 3 con uno stack di 1,3 milioni in chips, primo su 255 sopravvissuti.

Day 3 dove ritorneranno in sala campione del calibro di Alessandro Minasi, Raffaele Castro, Guido Presti, Dario Bonzo Nittolo, Piero Valentini, Marco Bognanni, Mario Carrascon, Filippo Voconi e Carmelo Vasta.

IPO 24 che ha fatto registrare 2.469 entries totali per un montepremi totale di circa 1,2 milioni, infrangendo così il muro del 1 milione garantito. In 180 andranno a premi e al primo classificato andrà una prima moneta del valore di 300mila euro.